Non avete letto male: Pornhub, il noto sito di contenuti pornografici, ha inviato diversi spazzaneve per aiutare a gestire la difficile situazione creatasi in seguito all'arrivo della tempesta di neve "Star" che negli ultimi giorni si è abbattuta sugli Stati Uniti. Così i cittadini di stati come New York, New Jersey e Massachusetts si sono trovati davanti diversi spazzaneve brandizzati con il logo del portale hard e impegnati nella liberazione delle strade innevate a causa della forte, ma comunque contenuta, tempesta di neve. Il servizio, ovviamente, è stato del tutto gratuito.

"Hey Boston! Sei innevata oggi?" Ha scritto l'account Twitter di Pornhub. "Gli spazzaneve di Pornhub stanno arrivano in soccorso. Scriveteci a phubplows@gmail.com per aiutarvi a ripulirvi". Oltre due dozzine di mezzi sono stati inviati dall'azienda nelle zone più colpite dalla tempesta, che comunque non ha portato ai grandi disagi previsti inizialmente dai meteorologi. "Il team di Pornhub comprende che a questo punto dell'anno molte città hanno terminato il loro budget dedicato alla rimozione della neve" ha spiegato Corey Price, vice-presidente dell'azienda. "Abbiamo pensato di dare una mano per togliere la neve dai nostri utenti".

Un team dedicato si è occupato di monitorare il lavoro delle oltre due dozzine di mezzi in circolazione, valutando ogni richiesta inviata all'indirizzo email indicato dall'azienda nel tweet. Non é la prima volta che Pornhub si lancia in iniziative che poco hanno a che fare con il mondo del porno. D'altronde l'azienda se Bra sempre più impegnata in una sorta di campagna di rivalutazione del porno come contenuto sì hard, ma non così tabù come lo è stato finora. E aiutare i cittadini a gestire una situazione difficile come una tempesta di neve deve aver di certo aiutato a crearsi qualche fan in più.