Da qualche settimana il Google Play Store è vittima di numerose recensioni false che hanno allarmato i responsabili del colosso di Mountain View che si dicono pronti a combatterle per migliorare il marketplace. Interpellati sulla questione un portavoce di Big G ha rilasciato la seguente dichiarazione alla redazione di Android Police: "Siamo a conoscenza della recente comparsa di recensioni spam su Google Play e abbiamo attuato le necessarie azioni per rimuoverle. Siamo costantemente al lavoro per migliorare il nostro sistema, così da identificare ed eliminare le recensioni false e i voti fasulli".

Come riportato dalla fonte, infatti, le false recensioni pubblicati sullo store per scaricare le app ed i giochi per i dispositivi con sistema operativo Android sono numerose ed il team di Google è al lavoro per monitorare la situazione e prendere le dovute contromisure. Da una prima analisi sembrerebbe che l'ondata di spam che sta colpendo il Play Store è da attribuire ad una serie di utenti che offrono servizi a pagamento per ottenere recensioni false per applicazioni e giochi per far aumentare il ranking alle app degli sviluppatori che pagano.

Per tentare di aggirare i blocchi di sicurezza della piattaforma di Big G, i bot degli account che offrono servizi di fake reviews attribuiscono voti e recensioni anche ad applicazioni popolari come Gmail e Chrome (di proprietà di Google) con commenti che nulla hanno a che fare con i servizi offerti come "power-up", "poker" e "bingo". E proprio grazie a queste anomalie il team del colosso di Mountain View sta iniziando a lavorare per bloccare tutti gli account utilizzati per generare false recensioni sul Google Play Store.