Facebook ha aggiornato la funzione di videochat interna alla sua app di messaggistica Messenger includendo nuove funzionalità come filtri, reazioni animate e la possibilità di effettuare facilmente screenshot delle schermate. La novità principale è costituita dalla possibilità di utilizzare delle versioni animate delle reazioni, cioè le 5 faccine che da qualche mese accompagnano il tasto Mi Piace sotto a tutti i post pubblicati sul social network. Durante una videochat, le 5 faccine potranno essere utilizzate semplicemente selezionandole sullo schermo.

Una volta fatto, un'animazione si sovrapporrà al nostro volto: selezionando per esempio la faccina triste, una cascata di lacrime sgorgherà dagli occhi, mentre tappando sul cuore faremo esplodere una corona di cuori dal volto. In maniera simile gli utenti potranno anche applicare un filtro in stile Instagram alle chat video, così come utilizzare delle maschere 3D da sovrapporre al proprio volto in maniera simile a quanto accade su Snapchat o nella funzione Storie ormai presente in tutte le applicazioni di Facebook.

Per una volta, quindi, Messenger anticipa la concorrenza: se da un lato è vero che i filtri di questo tipo sono stati indubbiamente introdotti da Snapchat, dall'altro è l'app di Facebook ad averli inseriti per la prima volta all'interno delle videochiamate. Infine, l'app di messaggistica ha introdotto un pulsante dedicato agli screenshot con il quale catturare le schermate che ritraggono le videochat con gli amici. In questo modo non è necessario effettuare uno screenshot utilizzando la combinazione di tasti del proprio smartphone, ma è sufficiente selezionare l'apposito pulsante a schermo per immortalare un momento particolarmente simpatico della videochiamata. Le nuove funzioni sono in via di rilascio in queste ore, quindi basta aggiornare l'app per vederle attivate.