Pochi giorni fa Samsung ha confermato che il prossimo 23 agosto terrà una conferenza stampa all'interno della quale, pare, sarà svelato il Galaxy Note 8, il successore dello sfortunato phablet che a causa di problemi di produzione ha subito un quasi immediato (e definitivo) ritiro dal mercato. L'azienda non ha ovviamente rivelato la data di lancio del nuovo smartphone, specificando solamente che il Note 8 arriverà nel corso del terzo trimestre dell'anno. In realtà, però, un errore nei sistemi interni ha portato alla pubblicazione di un documento che di fatto svela da quando sarà possibile acquistare il nuovo telefono.

Il documento è apparso sul sito australiano dell'azienda e riporta chiaramente l'indicazione relativa all'apertura dei preordini: il 25 agosto, due giorni dopo la conferenza stampa di annuncio. La data fa riferimento all'inizio del programma di sostituzione dello schermo del Note 8, una procedura che offrirà la sostituzione gratuita del display per i primi 12 mesi fino ad ottobre 2018. Il documento, ora rimosso dal sito australiano, ha quindi involontariamente svelato da quando sarà possibile preordinare il telefono, oltre a confermare "Galaxy Note 8" come nome definitivo del nuovo phablet.

È probabile che il 25 agosto sia la data internazionale di apertura dei preordini e non relativa solo al territorio australiano. L'uscita vera e propria, invece, dovrebbe avvenire nel corso di settembre. Per quanto riguarda le specifiche tecniche si vocifera di un display Super AMOLED da 6,3 pollici con rapporto d’aspetto 18.5:9, processore Snapdragon 835 o Exynos 8895, 6 GB di RAM, 64 GB di memoria di archiviazione (espandibile tramite scheda microSD), batteria da 3.300 mAh, porta USB Type-C, lettore di impronte digitali, scanner dell’iride e supporto all'assistente virtuale Bixby. La presentazione del Samsung Galaxy Note 8 sarà trasmessa in diretta streaming sul sito web ufficiale Samsung a partire dalle ore 17 italiane del prossimo 23 agosto.