sallusti

A questo punto non dovrebbe mancare più nessuno. Con Alessandro Sallusti, Giuliano Ferrara e Vittorio Feltri – ultimi arrivati su Twitter – i direttori di carta stampata ci sono tutti. Fino a qualche settimana fa, c’era una netta prevalenza di giornalisti vicini al centrosinistra e il dibattito ne risentiva. Non che abbiano ancora dato un contributo importante con i loro cinguettii, ma già la loro presenza garantisce, nel piccolo, un pluralismo che prima mancava.

I tre giornalisti hanno portato il loro stile – condivisibile o meno – anche su Twitter, dove, soprattutto Sallusti fa notare il suo amore per la polemica, spesso finalizzata a far emergere il lato negativo della controparte. Nessun link ai suoi articoli, nessuna interazione con i colleghi – eccetto un retweet a Feltri – e poche riflessioni da giornalista. Nei venti tweet inviati, però, emerge chiaramente il desiderio di rispondere alle provocazioni. A che pro?

In questo storify vengono raccolti alcuni tweet del direttore de Il Giornale, in alcuni casi discutibili, che sono solo i primi di una lunga serie che farà sicuramente parlare di sé.

Aggiungi un commento!