Nel caso in cui gli spermatozoi non stiano facendo il loro dovere, l'unico modo per gli uomini di accertare la presenza di problemi di infertilità è recarsi in un laboratorio per effettuare test che, il più delle volte, sono costosi e imbarazzanti. D'altronde chi non ha mai visto la classica scena dei film dove il protagonista si reca in una clinica, si mette sotto braccio qualche rivista pornografica, fa una battuta triste e sparisce a procurare una provetta di spermatozoi da analizzare? Hollywood l'ha resa una scena comica, ma l'imbarazzo e la paura possono effettivamente frenare gli uomini dal recarsi a fare dei test che possono aiutare a risolvere il problema. Ecco perché presto sarà possibile farli dallo smartphone.

Un gruppo di ricercatori di Boston ha presentato uno studio, pubblicato sulla testata Scientific Translational Medicine, nel quale spiega di aver sviluppato un'applicazione e un dispositivo da collegare alla fotocamera dello smartphone che consente al telefono di analizzare la qualità del liquido seminale. Un approccio che di certo non rappresenta il primo tentativo di consentire la possibilità di effettuare test della fertilità in casa, ma che risulta interessante perché in grado di analizzare sia la concentrazione degli spermatozoi che la loro capacità di muoversi, informazioni essenziali per analizzare la fertilità di una persona. L'accuratezza dell'analisi, secondo i ricercatori, è del 98 percento.

Il funzionamento è semplice: si posiziona il liquido seminale su un microchip monouso, che poi viene inserito in un accessorio da collegare alla fotocamera dello smartphone (no, il liquido non tocca il telefono). L'app guida poi gli utenti nell'analisi. L'obiettivo del team di scienziati è quello di continuare a rifinire il prototipo per poi ottenere l'approvazione dalla Food and Drug Administration. Secondo le stime, il kit sarà a disposizione dei consumatori nel corso dei prossimi anni, facendo diventare realtà il test per la fertilità casalingo e rendendolo accessibile come i test per la gravidanza. Oltre 45 milioni di coppie nel mondo soffrono di infertilità e più del 40 percento di questi casi coinvolgono infertilità maschile. "Sul mercato sono presenti molti prodotti per le donne, ma non così tanti per gli uomini" ha spiegato Hadi Shafiee, uno degli autori dello studio. "Vogliamo chiudere questo gap con una tecnologia che possa ridurre lo stress di coppia e aiutare i pazienti a comprendere le cause del problema". Il costo di costruzione del test è di 4,45 dollari.