A poche settimane di distanza dalla data di presentazione dell'iPhone 8, in Rete iniziano a circolare le prime indiscrezioni sui prezzi di vendita dei nuovi smartphone della mela morsicata. Secondo le ultime notizie diffuse dalla redazione del New York Times, i prezzi dell'iPhone 8 partiranno da 999 dollari per il modello base. Poiché l'iPhone 8 verrà venduto come edizione speciale per celebrare i dieci anni della linea, insieme al classici iPhone 7S e iPhone 7S Plus, è molto probabile che l'iPhone Edition possa venir messo in vendita ad un prezzo "significativamente più alto" e che potrebbe dunque superare i 1.000 dollari.

Visti i recenti rumor sui tagli di memoria gli analisti ipotizzano che la versione da 64 GB sarà in vendita al costo di 999 dollari con una differenza di circa 230 dollari rispetto all'iPhone 7S Plus. I modelli con 256 GB e 512 GB di memoria potrebbero invece vedere incrementi di 100-150 dollari ciascuno, dunque potrebbero toccare quota 1.100 dollari per la versione da 256 GB e 1.200 dollari per quella da 512 GB.

Seconda una recente previsione pubblicata dagli analisti di Barclay, solo il 18% degli utenti Apple statunitensi sarebbe disposto a spendere cifre superiori ai 1.000 euro per acquistare un iPhone 8: "Siamo preoccupati per Apple. La compagnia deve raggiungere le aspettative degli investitori a seguito dell’atteso lancio di tre nuovi smartphone a settembre. Un obiettivo reso più difficile considerando come solo il 18% degli acquirenti potenziali di iPhone siano disposti a spendere più di 1.000 dollari per un nuovo dispositivo, sotto alle previsioni del 30-35% attese dagli investitori". Non ci resta dunque che attendere la presentazione dei nuovi dispositivi fissata, secondo le ultime indiscrezioni, per il prossimo 12 settembre.