La data di uscita dei nuovi iPhone 7S, iPhone 7S Plus e iPhone 8 è ancora molto distante, nonostante ciò già da settimane in Rete sono emerse numerose indiscrezioni secondo cui i nuovi iPhone non monteranno più la porta Lightning che verrà sostituita con una porta USB-C. Nonostante i rumor delle ultime settimane l'analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo va controtendenza e sottolinea che tutti i nuovi smartphone della mela morsicata che verranno presentati a settembre 2017 monteranno il classico connettore Lightning e non la porta USB Type-C.

Nel dettaglio sembrerebbe che il nuovo iPhone 8 di Apple monterà un connettore Lightning con alcune caratteristiche ereditate dall'USB-C, compresa la tecnologia di ricarica rapida. Come spiegato dall'analista Ming-Chi Kuo, solitamente ben informato sulle anticipazioni del colosso di Cupertino, i nuovi iPhone utilizzeranno porte Lightning ma sfrutteranno comunque la tecnologia Power Delivery tipica di USB-C. Nessuna nuova informazione sul possibile supporto delle velocità di trasferimento USB 3.0, già disponibile su iPad Pro da 12.9 pollici.

Ad inizio marzo il Wall Street Journal aveva diffuso l'indiscrezione secondo cui il connettore Lightning che caratterizza gli smartphone Apple fin dall'iPhone 5 rilasciato possa venir sostituito su iPhone 8 in favore di una presa USB di tipo C, cioè la connessione che diventerà uno standard in tutti i dispositivi mobile e non. Non ci resta dunque che attendere nuove indiscrezioni per comprendere quale sarà la scelta definitiva dell'azienda capitanata da Tim Cook.