Sono passate solo poche ore dalla notizia dell'uccisione dell'attentatore di Berlino da parte di due agenti italiani, ma le pagine di supporto per Luca Scatà, il poliziotto che ha fermato il terrorista colpendolo a morte, sono già decine. Attenzione però, perché spesso dietro a iniziative "social" di questo tipo c'è solo la volontà di guadagnare velocemente i fan, per poi utilizzare la base d'utenza per fare tutt'altro. Non è di certo una novità: sia che si parli di notizie come questa sia che si tratti di morti particolarmente importanti, sul social network di Menlo Park è ormai pratica diffusa cercare di cavalcare l'ondata di interesse creando pagine omonime.

In questo modo si riesce ad intercettare l'interesse di migliaia di utenti verso un particolare nome, elemento che spesso sfocia nella ricerca all'interno della barra di ricerca del social network. Il risultato? Al posto di trovare il profilo privato dell'agente o la pagina ufficiale – che probabilmente un poliziotto in prova non aveva – gli utenti si trovano davanti alle pagine create per l'occasione da persone totalmente esterne alla vicenda. Che, nel caso di Luca Scatà, dopo poche ore sono già decine. Sono quasi quindici le pagine che propongono il nome dell'agente, dal semplice "Luca Scatà" a quelle più elaborate e che puntano all'aspetto emotivo.

"Luca Scatà is my hero", "Luca Scatà eroe mondiale" o "Date una medaglia a Luca Scatà" sono solo alcuni esempi di nomi di pagine che in queste ore stanno raccogliendo migliaia di fan. Attualmente la pagina con più Mi piace è caratterizzata da poco più di 5.000 fan. La pratica è di per sé innocua, ma quando si mette Mi piace a queste pagine bisogna stare attenti: in queste ore stanno pubblicando immagini, articoli e pensieri dedicati ai poliziotti – per il collega, Christian Movio, le pagine sono attualmente due – ma in futuro potrebbero essere utilizzate per fare spam. Basta modificare il nome della pagina e, in alcun casi, cancellare i vecchi contenuti per poter poi utilizzare il grande numero di fan per condividere qualsiasi elemento. Inoltre , spesso molti pensano di aver messo Mi piace ad una pagina ufficiale, quando invece viene gestita da persone totalmente estranee. In questo caso è bene anche stare attenti alle richieste di donazioni. Per controllare che tutti i vostri Mi piace siano regolari, dovrete andare sul vostro profilo, selezionare informazioni e poi scorrere fino alla sezione "Mi piace", dove troverete una lista di tutte le pagine seguite.