Nella giornata di oggi il team di Google celebra il 117esimo anniversario della nascita di Oskar Fischinger con un Doodle interattivo. Collegandosi all'homepage del noto motore di ricerca si noterà che il classico logo di Big G è stato sostituito con un'immagine animata in onore del creatore dei primi videoclip musicali, nonché innovatore nel campo dell'animazione.

Oskar Fischinger è senza dubbio una delle figure artistiche più importanti del ‘900 nonostante il suo nome non sia noto al grande pubblico. Nella vita è stato pittore, regista, animatore e innovatore nel campo della motion graphic e dell'animazione, lavorato anche con il regista Fritz Lang, nel lungometraggio ‘Una donna nella luna'. Nel corso della sua carriera Fischinger ha realizzato oltre 50 cortometraggi e più di 900 tele.

Nato il 22 giugno 1900 a Gelnhausen, vicino a Francoforte, Google ha deciso oggi di ricordarlo con uno speciale Doodle che permette di creare la propria musica su un sintetizzatore virtuale. Cliccando sull'immagine animata nell'homepage di Google ci si troverà davanti ad una sua celebre frase: "La musica non si limita al mondo dei suoni. C’è musica anche in ciò che vediamo". E così ecco che sarà possibile creare la propria composizione musicale e visiva.

Con l'avvento del nazismo nel 1936 decise di fuggire negli Stati Uniti, a Hollywood, dove nel 1947 presentò il suo film: Motion Painting No. 1. Dopo la passione per la pittura, iniziò a studiare violino ed iniziò a lavorare presso un'azienda di costruttori d'organi. La sua grande passione per l'arte nel tempo lo ha portato a diventare uno dei massimi esponenti del cinema astratto e pioniere dei videoclip musicali.