La stampa 3D si è rivelata ottima per realizzare oggetti in plastica, ceramica o anche metallo, ma quando si ha necessità di qualcosa di più caldo e coccoloso? Se si vuole, per esempio, stampare una sciarpa? Nessun problema, perché la stampa 3D ora può fare anche questo con Kniterate, una macchina in grado di lavorare a maglia i design progettati al PC utilizzando vari tessuti. Basta caricare il progetto e premere un pulsante, al resto ci pensa il dispositivo. Dalle sciarpe alle cravatte, passando per vestiti o maglioni: Kniterate può fare tutto velocemente. Altro che le nostre nonne.

I pezzi più piccoli potranno essere realizzati direttamente dalla macchina, mentre quelli più grandi e complessi saranno stampati nelle loro varie parti che poi andranno cucite da mani umane. Insomma, le nonne sono salve. La particolare stampante 3D è attualmente in fase di raccolta fondi su Kickstarter, dove ha già raccolto 268.000 dollari su 100.000 richiesti. Il suo obiettivo è quello di porsi tra le economiche ma semplici macchine per maglieria casalinghe – in circolazione dagli anni '80 – e le più costose macchine aziendali. L'azienda produttrice sta sviluppando anche un'applicazione con la quale creare velocemente e in maniera semplice le decorazioni, inserendo immagini e testi per poi inviare il tutto alla stampante. Il tempo di stampa di un maglione è di circa 5 ore.

Il costo per tutta questa tecnologia, però, non è di certo basso: si parla di 4.699 dollari per una singola Kniterate, che inizialmente sarà prodotta solo in 125 esemplari, almeno per quanto riguarda la campagna su Kickstarter. Quando entrerà in produzione a pieno regime, invece, il prodotto avrà un costo di 7.499 dollari, elemento che sicuramente lo allontana parecchio dal segmento "consumer". Insomma, se siete interessati alla stampante prendete attentamente in considerazione i pro e i contro. Il lancio è previsto per aprile 2018.