Nuova minaccia per la sicurezza degli utenti iscritti a Facebook. Da qualche giorno il popolare social network di proprietà di Mark Zuckerberg è vittima di un pericoloso virus in grado di diffondersi tramite la chat della piattaforma. Come visibile dallo screenshot in apertura, diversi utenti stanno ricevendo strani messaggi privati contenenti un pericoloso link.

Per aumentare la percentuale di click sul link, gli autori della truffa utilizzano come immagine di anteprima del link la foto profilo dell'utente da colpire, il nome e cognome utilizzati su Facebook nel titolo e YouTube.com come destinazione del collegamento. Dopo vari test è stato però evidenziato che in realtà il link non riporta ad alcun video caricato sul noto sito di video sharing di Google ma ad uno shortlink creato tramite il dominio 9nl.it che a sua volta si collega al servizio di messaggistica istantanea WhatsApp Web, probabilmente con l'obiettivo di sottrarre informazioni personali degli utenti o comunque per diffondere all'interno delle varie conversazioni pericolosi link collegati a servizi in abbonamento.

Nel caso in cui doveste ricevere strani link tramite Facebook Messenger, prima di cliccare su eventuali collegamenti, il consiglio è quello di accertarsi che il messaggio sia stato inviato realmente dal contatto. Spesso, infatti, questa tipologia di messaggi è inviata in automatico da alcune piattaforme che dopo aver ottenuto l'accesso all'account Facebook della vittima iniziano a contattare tutti gli amici con l'obiettivo di diffondere pericolosi link. In passato sulla piattaforma di Mark Zuckerberg girava un virus analogo che però anziché sfruttare le chat si diffondeva all'interno delle bacheche degli utenti. Qualche mese fa, infatti, molti utenti Facebook si sono visti taggare in uno strano video. In realtà però non esiste alcun filmato, cliccando taggherete anche voi tutti i vostri amici nel falso video che contiene un virus".