"La truffa Equitalia imperversa. Non importa il canale utilizzato, sms o mail, sempre di truffa si tratta". A lanciare l'allarme è la pagina Facebook "Commissariato di PS Online – Italia", sempre aggiornata sulle ultime strategie dei malviventi per truffare gli utenti. Tra le ultime trovate dei cyber criminali, come visibile nell'immagine condivisa dagli agenti delle forze dell'ordine, un SMS che invita ad accedere ad un falso portale collegato a Equitalia per ottenere un presunto rimborso.

Ovviamente si tratta solo di un falso portale web che non ha nulla a che fare con Equitalia, l'obiettivo dei criminali è quello di far inserire le credenziali delle vittime sul portale in oggetto per rubare i dati di accesso all'home banking e delle carte di pagamento. Come visibile nello screenshot, infatti, il messaggio è scritto con un italiano molto incerto, evidenziando il fatto che non si tratti di una comunicazione ufficiale ma dell'ennesima truffa che non dà diritto ad alcun beneficio.

Ecco il testo dell'SMS truffa: "Gentile cliente, avviso in data 19/04/2017 vi è stato FATTO un RIMBORSO da Equitalia per confermare, accedi al servizio on-line nel sito (www.payposta.it)". Oltre al messaggio di testo ricevuto da molti utenti italiani, lo stesso gruppo malviventi starebbe inviato email con un falso avviso di procedimento amministrativo, sempre con l'obiettivo di ottenere le credenziali degli utenti. Già nel corso del 2016 i responsabili di Equitalia sono dovuti intervenire per invitare gli utenti alla massima attenzione: "Equitalia è assolutamente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda nuovamente di non tenere conto della email ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato".