Da qualche giorno una nuova truffa sta colpendo numerosi utenti italiani tramite l'applicazione di messaggistica WhatsApp. Come riportato dalla pagina Facebook "Una vita da social", il profilo social della Polizia di Stato, la nuova truffa su WhatsApp sfrutta il brand della nota catena di negozi Decathlon per invitare gli utenti a partecipare ad un falso sondaggio dell'azienda che promette di ottenere un buono sconto da spendere negli store della catena di abbigliamento sportivo. Come riportato nel link ricevuto da numerosi utenti italiani tramite WhatsApp Messenger: "Rispondi al nostro semplice sondaggio e vinci un Buono da 200 euro Decathlon".

L'azienda non ha nulla a che fare con questa truffa e cliccando sul sondaggio, al termine della procedura, anziché ricevere un buono sconto ci si ritroverà abbonati ad un costoso servizio in abbonamento. Come riportato anche dai responsabili della pagina Facebook "Una vita da social", l'invito è quello di eliminate il messaggio e non rispondete mai al sondaggio. La truffa Decathlon su WhatsApp è solo l'ennesimo stratagemma messo in atto dai cyber criminali per attivare servizi in abbonamento ai danni degli utenti. Sempre negli ultimi giorni la Polizia di Stato ha rilasciato una serie di consigli per evitare di cascare nelle truffe telefoniche che sempre più spesso tendono ad attivare nuovi contratti mai richiesti.