Il social network di micro blogging Twitter ha da pochi giorni iniziato a testare una nuova funzionalità che presto potrebbe consentire a tutti gli utenti iscritti alla piattaforma di inviare messaggi più lunghi dei classici 140 caratteri. Tuttavia, come evidenziato dalla redazione di The Verge, la novità non permetterà di scrivere più di 140 caratteri in un unico tweet ma consentirà di pubblicare più tweet uno dopo l’altro, mantenendo dunque la struttura della piattaforma ma consentendo allo stesso tempo di comporre messaggi più lunghi.

Al momento la novità non è ancora disponibile per tutti ma risulta in fase di test su un ristretto numero di utenti all'interno dell'app per smartphone Android. Ad oggi da Twitter non è giunta alcuna conferma ufficiale circa l'introduzione di questa novità, sarà dunque da comprendere se si tratta solo di un test o se effettivamente l'azienda capitanata da Jack Dorsey sia intenzionata ad introdurrà questa funzione per tutti gli account.

Se la novità dovesse venir rilasciata a livello globale, dunque, presto gli utenti avranno modo di scrivere tweet più lunghi di 140 caratteri che verranno poi suddivisi in automatico dal social network andando a formare più tweet da 140 caratteri che saranno pubblicati in sequenza, ordinanti in un unico thread. La notizia arriva a distanza di mesi dalle modifiche relative al conteggio dei 140 caratteri in un tweet che ora esclude eventuali contenuti multimediali allegati come foto e video, consentendo così la scrittura di messaggi più lunghi.