WhatsApp starebbe pensando di introdurre a breve una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di localizzare i propri contatti in tempo reale. La novità, denominata Live Location Tracking, è stata individuata nell'ultima versione beta dell'applicazione di messaggistica istantanea sia su Android (versione 2.16.399) che su iOS (versione 2.17.3.28). Attraverso questa funzione, gli utenti potranno rendere pubblica la propria posizione, consentendo ai contatti di visualizzarla su una mappa, un po' come avviene con la funzione Trova i miei amici presente su iPhone.

Lo strumento, per ora in fase beta, consente di rendere pubblica la posizione per un determinato periodo di tempo: uno, due o cinque minuti sono le opzioni che attualmente risultano disponibili per il Live Location Tracking. Nel menu dedicato sarà poi possibile selezionare i contatti che potranno vedere la posizione; gli utenti potranno anche selezionare una conversazione di gruppo, per esempio per rendere più semplice incontrarsi in una zona molto affollata. Al lancio la funzionalità sarà disattivata di default per evitare di mostrare il fianco alle inevitabili accuse di violazione della privacy: per attivarla bisognerà recarsi nelle impostazioni dell'app.

Attualmente l'applicazione consente di condividere la propria posizione ad un amico o ad un gruppo di amici, ma questa riguarda una precisa posizione e non può essere aggiornata automaticamente dal sistema. La novità, invece, consentirà di seguire in tempo reale gli spostamenti del proprio amico per un determinato periodo di tempo. Non è ancora chiaro quando la funzione arriverà ufficialmente in tutte le versioni di WhatsApp, ma senza dubbio sottolinea la volontà degli sviluppatori di continuare ad integrare l'applicazione con nuovi strumenti. Recentemente un'altra scoperta all'interno del codice beta ha sottolineato l'arrivo di una funzione che consentirà di cancellare o modificare i messaggi già inviati, a patto che non siano ancora stati letti.