All'interno dell'ultima versione beta di WhatsApp per smartphone Android e iOS un gruppo di sviluppatori ha notato la presenza della tanto attesa funzione Revoke che consentirà agli utenti di cancellare un messaggio inviato per errore sia sullo smartphone del mittente che su quello del destinatario. Di questa nuova funzionalità della popolare app di messaggistica si parla ormai da mesi ma solo nelle ultime ore il team di ingegneri al lavoro sulla piattaforma sembra aver avviato il rollout all'interno della versione beta del servizio.

Secondo le ultime informazioni trapelate in Rete dagli utenti che hanno avuto modo di testare l'ultima beta di WhatsApp, sempre che entro qualche settimana la funzione Revoke, nota anche come Unsend e Recall sarà resa disponibile per tutti gli utenti a livello globale. Secondo i rumor, infatti, il team di WhatsApp sta ultimando la funzionalità e con il prossimo aggiornamento lato server introdurrà la tanto attesa novità. Una volta rilasciato l'aggiornamento, dunque, tutti gli utenti iscritti a WhatsApp avranno la possibilità di cancellare un messaggio inviato per errore.

Tuttavia va evidenziato che ci saranno alcune limitazioni: ogni messaggio inviato per sbaglio su WhatsApp potrà essere eliminato solo se non è stato ancora letto e soprattutto l’operazione deve essere effettuata entro cinque minuti dall'invio. La funzionalità consentirà di eliminare ogni tipologia di messaggio, non solo testo, dunque, ma anche foto, video, GIF animate, file condivisi e aggiornamenti di stato. Infine si evidenzia che la funzione Revoke lascerà alcune tracce sui dispositivi dei destinatari, nel caso in cui si decide di cancellare un messaggio, infatti, il destinatario si ritroverà la frase "Questo messaggio è stato cancellato", un po' come avviene da tempo su Skype.