12 Ottobre 2015
10:14

DJI Osmo, la videocamera portatile (e stabilizzata) per girare video in 4K

Si potrebbe definire il selfie stick definitivo e, in effetti, è proprio così che viene descritto da chi ha avuto modo di provarlo in anteprima. È Osmo, una nuova videocamera stabilizzata prodotta dalla DJI, azienda specializzata nella produzione di droni di fascia alta e di stabilizzatori video.
A cura di Marco Paretti

Si potrebbe definire il selfie stick definitivo e, in effetti, è proprio così che viene descritto da chi ha avuto modo di provarlo in anteprima. È Osmo, una nuova videocamera stabilizzata prodotta dalla DJI, azienda specializzata nella produzione di droni di fascia alta, i Phantom, e di stabilizzatori video, i Ronin. La tecnologia alla base di questi due prodotti, entrambi dotati di stabilizzatori motorizzati e indipendenti, va ora a caratterizzare un device ben più piccolo e dalle funzionalità forse meno professionali: una sorta di selfie stick dotato di fotocamera stabilizzata su tre assi.

Un prodotto il cui obiettivo è chiaro fin da subito: sostituire la fotocamera dello smartphone con una soluzione più professionale, stabilizzata e in grado di produrre immagini e video di qualità superiore. Si avvale di una fotocamera da 12 megapixel in grado di registrare filmati in 4K montata su un piccolo bastone dotato di tutti i controlli utili durante le riprese. Il sistema di stabilizzazione consente di ottenere filmati estremamente stabili anche muovendo molto il polso, per esempio se stiamo correndo o se ci troviamo su una bicicletta. Grazie alla possibilità di montare lo smartphone su un supporto laterale, inoltre, è possibile visualizzare in diretta ciò che stiamo riprendendo.

Ovviamente nulla vieta di girare le videocamera verso di noi e riprenderci mentre, per esempio, completiamo la nostra corsa giornaliera o visitiamo un luogo turistico: una possibilità più volte sottolineata dall'azienda anche all'interno dei video promozionali che ne hanno accompagnato l'annuncio. Oltre a questo, però, Osmo è in grado di girare video in 4K, scattare fotografie a 12 megapixel e persino registrare panorami in automatico, semplicemente muovendo in autonomia la testa mobile e stabilizzata. Osmo può inoltre girare video in slow motion, ma "solo" a 120 frame per secondo: l'iPhone 6S Plus è in grado di farlo a 240 fps. L'entusiasmo per un prodotto potenzialmente interessante frena un po' davanti al prezzo, non altrettanto rivolto verso il consumatore medio: 749 euro.

DJI Phantom 3 4K, presentato il nuovo drone: tutte le novità
DJI Phantom 3 4K, presentato il nuovo drone: tutte le novità
Come attivare i video in 4K in iPhone e vedere quanto spazio occupano
Come attivare i video in 4K in iPhone e vedere quanto spazio occupano
46.399 di Tecnologia Fanpage
Giove in 4K nel video della NASA
Giove in 4K nel video della NASA
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni