Avete mai pensato di giocare al Game Boy su Apple Watch? Negli ultimi giorni lo sviluppatore Gabriel O’Flaherty-Chan, lo stesso che in passato ha installato Doom sullo smartwatch Apple, ha rilasciato su Github i codici sorgenti del suo ultimo progetto: Giovanni, l'emulatore del Game Boy per Apple Watch. Come spiegato dalla redazione del portale The Verge che ha avuto modo di provare il software sviluppato dal noto developer, l'attuale versione è ancora lenta e con qualche problema che spera di riuscire a risolvere con la collaborazione della community di sviluppatori Github nel corso dei prossimi mesi.

Ovviamente per O’Flaherty-Chan lo sviluppo dell'emulatore Giovanni per Apple Watch è considerato più che altro un esperimento, l'orologio smart di Apple non è nato come dispositivo di gioco e provando l'emulatore ci si rende conto che non sarà comodissimo giocare a titoli come Pokémon su Apple Watch. Oltre ai problemi legati al comparto tecnico, Apple Watch non offre tutti i tasti disponibili sul Game Boy Color tanto che il noto developer ha dovuto inserire i famosi pulsanti A e B all'interno del display mentre il D-pad sarà regolato grazie alla corona digitale che consentirà i movimento a sinistra e destra.

L'attuale versione dell'emulatore del Game Boy per Apple Watch richiede necessariamente un Apple Watch Series 2, sulla prima versione del wearable device del colosso di Cupertino il software offre un’esperienza molto più limitata. In futuro Gabriel O’Flaherty-Chan ha promesso il rilascio di nuovi aggiornamenti del suo emulatore Giovanni così da migliorare la stabilità e aumentare il framerate.