27 Ottobre 2014
14:32

Facebook, nuova proposta per gli editori: articoli pubblicati sull’app mobile

Nuova partnership in vista tra Facebook e gli editori. Dopo la collaborazione avvenuta nel 2011 con numerose testate giornalistiche che hanno preso parte al progetto legato alle app Social Reader, arrivano ora nuovi rumor su una possibile collaborazione tra il popolare social network di Zuckerberg e le testate giornalistiche online.
A cura di Matteo Acitelli

Nuova partnership in vista tra Facebook e gli editori. Dopo la collaborazione avvenuta nel 2011 dove numerose testate giornalistiche come The Washington Post,The Guardian, Business Insider e The Independent hanno preso parte al progetto legato alle app Social Reader che permetteva di leggere e condividere gli articoli presenti sui siti ufficiali dei giornali direttamente sulla piattaforma di Facebook, arrivano ora nuovi rumors su una possibile nuova collaborazione tra il popolare social network di Zuckerberg e gli editori. Accantonata l'idea delle app Social Reader, che concentravano traffico sul social network togliendo quindi impressions e ricavi ai portali internet dei giornali, si vocifera ora di una nuova possibile partnership che riguarderebbe l'applicazione Facebook per smartphone.

La nuova proposta di Facebook agli editori riguarderebbe la lettura di articoli direttamente sull'applicazione per smartphone del social network. Gli editori potranno dunque inviare i propri articoli a Facebook e saranno incorporati in una specifica sezione della piattaforma che verrà creata ad-hoc. In questo modo gli utenti di Facebook non dovranno collegarsi a siti esterni ma continueranno a leggere notizie e approfondimenti direttamente dalle pagine del social network. Gli editori che prenderanno parte a questa nuova proposta di Mark Zuckerberg riceveranno parte degli introiti generati dal sistema di monetizzazione di Facebook. Non sono state ancora diffuse informazioni dettagliate su questa nuova partnership, non è chiaro quindi come avverrà la collaborazione tra Facebook e le testate giornalistiche, quali articoli verranno inserti tra le news di Facebook e in che percentuale gli editori riceveranno gli introiti generati dal sistema. Con i suoi 654 milioni di utenti al giorno Facebook rappresenta senza alcun dubbio il luogo ideale per diffondere contenuti, vedremo dunque come reagiranno gli editori a questa proposta. Sull'argomento è intervenuto anche Chris Cox di Facebook: "Siamo all'inizio dei giochi, è fondamentale riuscire a centrare l'obiettivo.  Facebook gioca un ruolo sempre più importante nel modo in cui le persone scoprono le notizie che leggono tutti i giorni e sentiamo la responsabilità di lavorare con gli editori per creare l'esperienza migliore possibile per i consumatori. Vogliamo che tutto ciò sia funzionale anche per gli editori".

Facebook Lite: cos'è, come funziona e il link per il download della nuova app [VIDEO RECENSIONE]
Facebook Lite: cos'è, come funziona e il link per il download della nuova app [VIDEO RECENSIONE]
Facebook Lite, cos'è e come funziona la nuova app del social network
Facebook Lite, cos'è e come funziona la nuova app del social network
22.399 di Tecnologia Fanpage
Facebook, in arrivo una nuova app per interagire sul social network in maniera anonima
Facebook, in arrivo una nuova app per interagire sul social network in maniera anonima
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni