Chi desidera curare un orto o un giardino dentro casa senza doverci dedicare troppo tempo può allestire uno smart garden: una tipologia di serra intelligente che attraverso sistemi di illuminazione e irrigazione automatici, aiutano a coltivare verdure, piante e fiori. Uno smart garden è un vero e proprio giardino smart da interno, nel quale il verde fiorisce in ogni stagione senza bisogno di avere il pollice verde.

L'illuminazione delle piante infatti è artificiale e sempre regolata correttamente, mentre il sistema di irrigazione oltre all'acqua fornisce spesso anche i nutrienti necessari per farle fiorire: questo può avvenire attraverso piantagioni tradizionali, anche se nella maggior parte dei casi gli smart garden si basano sui principi della coltivazione idroponica, ovvero sulla coltivazione fuori suolo.

Cos'è e come funziona uno smart garden

Uno smart garden ha l'aspetto e le dimensioni di una micro serra aperta o di un comune vaso, ma è dotato di lampade e canali per la distribuzione di acqua e nutrienti. Soprattutto però, nella maggior parte dei casi non ospita neanche un grammo di terra: negli smart garden a coltivazione idroponica infatti i nutrienti necessari alla crescita delle piante vengono dissolti nell'acqua che li irriga.

Le varianti con piante interrate non mancano, ma i giardini da interno a coltivazione idroponica possono produrre piante, verdure e piccoli frutti senza l'ingombro e i problemi causati dall'utilizzo di terreno in un ambiente chiuso. Il prodotto può insomma essere posizionato anche in cucina senza pericolo di sporcare ed è completamente automatizzato.

I migliori smart garden del 2020

Scegliere uno smart garden tra tutti quelli in vendita online può essere difficile, soprattutto considerando che si tratta di prodotti che dimostreranno il proprio valore solo a distanza di settimane — quando le prime colture dovranno fiorire o dare i primi frutti. Ecco dunque i prodotti più apprezzati della categoria coi quali è possibile andare sul sicuro.

AeroGarden Miracle-Gro

Il Miracle-Gro di AeroGarden è uno smart garden compatto a coltivazione idroponica, particolarmente adatto per le erbe aromatiche. Il sistema di illuminazione automatico da 20 Watt irradia 6 scomparti contemporaneamente con tutti gli spettri di luce necessari alla crescita delle piantagioni. Il giardino è dotato di un pannello di controllo facile da usare, con notifiche per l'aggiunta di acqua e sostanze nutritive. All'interno sono incluse le sementi per basilico genovese e tailandese, prezzemolo, aneto, timo e menta, più le relative sostanze nutritive per la crescita.

Click & Grow 9 Smart Garden

Lo smart garden Click & Grow è una soluzione a coltivazione tradizionale da 9 scomparti e dall'aspetto decisamente essenziale. Al look moderno e minimale si unisce un sistema di illuminazione a led e irrigazione capace di far crescere erbe aromatiche ma anche fiori, verdure e piccoli frutti. Le piante vengono fornite in capsule complete di terreno, che però rimane sigillato all'interno della singola capsula. Nelle capsule sono presenti anche i nutrienti necessari alla pianta per fiorire, e l'unico elemento da fornire autonomamente è l'acqua, da versare nel serbatoio ogni 2-3 settimane.

Véritable Orto da Interni

Lo smart garden Véritable ospita 4 scomparti per accogliere piante e relativo terreno di coltura. Il serbatoio può contenere acqua per tre settimane mentre 2 le strutture centrali ad altezza regolabile montano ciascuna 2 lampade LED ad alte prestazioni da 10 Watt di comsumo totale, e possono essere regolate in altezza per illuminare indipendentemente la propria metà a seconda dello stadio di crescita delle piante. Queste ultime vengono fornite dal produttore in speciali capsule (incluse nella confezione si trovano basilico, prezzemolo, erba cipollina e timo) che contengono già tutto il necessario per la crescita e la fioritura.

AeroGrow Aerogarden

Lo smart garden AreoGrow è un sistema a coltivazione idroponica a 6 scomparti, che permette di coltivare fino ad altrettante piante senza bisogno di immergerle nel terreno. Il dispositivo comprende un sistema di illuminazione da 20 Watt e un pannello per le notifiche che avvisa quando c'è bisogno di cambiare l'acqua nel serbatoio o aggiungere alla miscela gli elementi nutritivi dei quali le piante hanno bisogno. Questi ultimi, insieme ai baccelli, sono venduti dal produttore, che nella confezione include un kit per la prima coltivazione composto da basilico genovese e tailandese, prezzemolo, aneto, timo e menta, più le sostanze nutritive per la crescita.

Vaso smart Amzwow

La soluzione di Amzwow è compatta e completamente automatizzata. Si tratta di uno smart garden a coltivazione idroponica da due scomparti, comprensivo di sistema di illuminazione ad altezza regolabile da 7,5 Watt adatto a piantine alte fino a 27 centimetri. Un pannello di notifica avvisa quando è necessario il riempimento del serbatoio d'acqua da 100 ml. Il sistema a batterie permette di tenere lo smart garden scollegato dalla rete elettrica, mentre come base per le piantine è possibile utilizzare qualunque tipologia di seme.

Smartwares ISL-60025

Lo smart garden di Smartwares viene definito dal produttore come una serra a LED ed effetivamente non è un prodotto tutto in uno, ma una struttura pensata per ospitare al proprio interno piccoli vasi da allestire e inserire a cura del proprietario. Lo smart garden fornisce l'illuminazione a LED grazie a lampade da 14 Watt e un'ampia superficie dove posizionare le piante, ma non un sistema di irrigazione. Si tratta di una soluzione meno automatizzata e più ingombrante, ma che offre più libertà dal punto di vista della scelta delle piante da coltivare.

Smart Garden fioriera 3 Click & Grow

Questo smart garden Click & Grow è una delle soluzioni più compatte offerte dal produttore. Offre solamente tre scomparti per la crescita delle piante ma d'altro canto garantisce un ingombro minimo su qualunque mobile o ripiano di salotto o cucina. Ideale per le erbe aromatiche, funziona attraverso un sistema di capsule che includono terreno e nutrienti per la crescita. La distribuzione dell'acqua avviene grazie a un serbatoio da 1 litro mentre le 3 luci a LED si occupano dell'illuminazione.

Plantui SG6-G

Lo smart garden Plantui 6 è un elegante sistema per la coltivazione idroponica a 6 scomparti. Ha una forma cilindrica che include alla base un serbatoio per l'acqua ed è sovrastata da un sistema di lampade LED. Le sementi per le piante da inserire negli scomparti sono vendute dal produttore sotto forma di capsule, mentre un sistema di notifica LED avvisa quando è necessario il rabbocco dell'acqua.

Klarestein GrowIt Flex

Lo smart garden GrowIt Flex è una soluzione a coltivazione idroponica pensata per far crescere fino a 9 piante contemporaneamente. Negli alloggi dove risiedono le sementi è situata una spugna vegetale che assorbe l'acqua e i nutrienti dall'apposito serbatoio da 2 litri. Dell'illuminazione si occupa un sistema di 110 LED da 18 Watt disposto su un braccio inclinabile, mentre l'unica azione richiesta è il riempimento occasionale del serbatoio con l'apposita soluzione nutritiva da acquistare dal produttore.

AeroGarden Bounty

Lo smart garden Bounty di Aerogarden permette di coltivare fino a 9 piante diverse con la coltivazione idroponica. Le dimensioni e il sistema di illuminazione da ben 245 Watt permettono di far crescere piante più voluminose, mentre il pannello di controllo integrato oltre a notificare la richiesta di acqua o sostanze nutritive fornisce suggerimenti e consigli sulla coltivazione. Baccelli e soluzioni nutritive vanno acquistati dal produttore; nella confezione è incluso il necessario per basilico genovese e tailandese, prezzemolo e prezzemolo riccio, timo, erba cipollina e menta.

Come scegliere il miglior smart garden

Per chi desidera scegliere in autonomia il proprio smart garden esistono comunque degli aspetti da tenere in considerazione per evitare di trovarsi con un prodotto poco adatto alle proprie esigenze: sistema di illuminazione, numero degli scomparti, capacità del serbatoio, funzioni extra, potenza e consumi, sementi compatibili, dimensioni e design sono quelli fondamentali.

Illuminazione

Un buon sistema di illuminazione è fondamentale per la crescita sana delle piante, e non dev'essere sottodimensionato né posizionato ad altezza troppo bassa. Maggiore è il numero dei LED a disposizione e più omogenea e naturale sarà la distribuzione della luce. Infine, gli impianti a colorazione variabile offrono una riproduzione più accurata della luce solare, con migliori effetti sulla salute della piantagione.

Scomparti

Questo aspetto è fortemente influenzato dalle dimensioni del prodotto, ed è importante da tenere in considerazione per sapere quante piante sarà possibile coltivare contemporaneamente. Ciascuno spazio dello smart garden è infatti dedicato a una singola semenza, posizionato in modo ottimale sotto alla sua illuminazione e collegato adeguatamente al sistema di irrigazione centrale. Affollare un solo scomparto con più piante non le farà sviluppare adeguatamente.

Serbatoio

Il serbatoio dell'acqua è una componente fondamentale di questi prodotti, perché fornisce alle piante uno degli elementi indispensabili per la loro sopravvivenza. Dispositivi dal serbatoio più capiente permettono alle coltivazioni di crescere in autonomia per periodi di tempo più lunghi, mentre nei prodotti con serbatoi di dimensioni contenute sarà necessario provvedere più spesso al loro riempimento.

Funzioni

Un buono smart garden non è composto solamente dai sistemi che tengono in vita e in salute le piante, ma anche da funzioni extra. Il collegamento allo smartphone ad esempio permette di controllare il sistema da fuori casa. Prevedere allarmi sonori oppure ottici in caso di mancanza di acqua, luci da sostituire o altri malfunzionamenti fa in modo che la manutenzione del dispositivo possa essere sempre tempestiva.

Potenza e consumi

Conoscere la potenza dell'impianto di illuminazione è importante per sapere se le piante avranno tutto ciò che serve loro per la fotosintesi e dunque per crescere bene. Di contro questo aspetto, insieme all'attivazione 24 ore su 24 degli altri sistemi elettromeccanici, avrà un costo in bolletta che è bene conoscere in anticipo controllando i consumi.

Compatibilità

Non tutti gli smart garden sono uguali, e questo vale anche per le sostanze nutritive che utilizzano e la tipologia di sementi da piantare al loro interno. Soprattutto nei modelli a coltivazione idroponica potrebbe essere necessario acquistare questi elementi esclusivamente dal produttore, o comunque fare attenzione a dove vanno reperiti. Se non si desidera rimanere legati a un singolo produttore per tutta la durata dell'utilizzo dello smart garden è meglio capire in anticipo quanto sia compatibile con piante e sostanze nutritive provenienti da terze parti.

Dimensioni

Uno degli aspetti più elementari da prendere in considerazione è quello delle dimensioni del prodotto. Chi vive in un piccolo appartamento, desidera coltivare solo piccole piante, oppure preferisce confinare le coltivazioni in un angolo della cucina o del salotto, può aver bisogno di smart garden di dimensioni compatte. Viceversa, chi non ha limitazioni di spazio o vuole lanciarsi a capofitto nell'allestimento di un vero e proprio giardino smart non deve necessariamente limitarsi.

Design

Anche l'occhio vuole ovviamente la sua parte, soprattutto considerando che lo smart garden è un giardino da interno e, in quanto tale, farà parte dell'arredamento di casa. Meglio dunque prendersi un po' di tempo in più per scegliere un prodotto che non stoni con il mobilio e, anzi, risulti in armonia con la stanza scelta per ospitarlo.

Come si utilizza uno smart garden

Utilizzare uno smart garden è molto semplice, e del resto la semplicità d'uso è la ragione fondante dell'esistenza di questi prodotti. A prescindere dalla tipologia di coltivazione sulla quale sono basati (classica o idroponica) questi prodotti si utilizzano in due fasi.

La prima è quella di allestimento, nella quale occorre scegliere dove posizionare il prodotto e durante la quale il serbatoio dell'acqua viene riempito e le piante o i semi vengono riposti nei loro alloggiamenti. La seconda è la fase di manutenzione, crescita e maturazione delle piante: in questo periodo basta seguire le indicazioni dello smart garden per sapere quando il serbatoio dell'acqua va riempito o vanno aggiunte le sostanze nutrienti per lo sviluppo della pianta.