Quest’anno dicembre sarà un mese particolare per Facebook: il suo CEO e fondatore Mark Zuckerberg non sarà in ufficio ma lascerà la sua creatura nelle mani dei suoi dipendenti fino al nuovo anno. Lo ha annunciato sul suo profilo personale su Facebook, dove ha spiegato di voler dedicare del tempo alle sue figlie – e in particolare alla secondogenita August – durante tutto il mese di dicembre. Zuckerberg va quindi in paternità per la terza volta in due anni, come annunciato ad agosto proprio in seguito alla nascita della sua secondanna figlia. “Vado in congedo parentale a dicembre con August e Max" si legge nel post. "Mi sentirete un po' meno. Abbiamo alcuni annunci su Facebook e sulla filantropia da fare quest’anno e poi ci vedremo tutti nel 2018".

Non è la prima volta che il fondatore e CEO di Facebook si prende del tempo per stare con la sua famiglia: in occasione della nascita della primogenita Max, Zuckerberg aveva staccato per un paio di mesi dal lavoro, mentre questo agosto, subito dopo la nascita di August, si era preso un mese di tempo per stare vicino alla sua famiglia. Il boss di Facebook ovviamente non è l’unico a potersi permettere questa assenza: l’azienda di Menlo Park garantisce a tutti i suoi dipendenti negli Stati Uniti quattro mesi di congedo parentale utilizzabili nel corso di un anno.

August, il cui arrivo era stato svelato a luglio, è la seconda figlia della coppia Zuckerberg-Chan: nel novembre 2015 era nata Max, la prima bimba del fondatore del noto social network. Al tempo la notizia aveva riempito di gioia la coppia: svelando la gravidanza della moglie Priscilla, Zuckerberg aveva anche spiegato che Max era arrivata dopo tre aborti spontanei affrontati da Priscilla nel corso degli ultimi anni. "La tua nuova vita è piena di promesse e speriamo che tu sia felice e in salute così che tu possa esplorarla al meglio"aveva scritto Zuckerberg in occasione della nascita della primogenita.