Quali sono i migliori antifurto per auto? Quale antifurto per auto scegliere? Se queste sono le domande che ti stai ponendo la nostra guida è proprio ciò che fa al caso tuo. La sicurezza della propria automobile è fondamentale, proteggere i veicoli di proprietà da un furto è un qualcosa che interessa tutti, sia i proprietari di auto molto costose che i possessori di più economiche utilitarie. Per sentirsi al sicuro ed evitare di diventare vittima di un furto, dunque, uno dei modi più validi è quello di installare un antifurto auto che scoraggi i ladri nel rubare la nostra macchina. Basta dunque trovare quello più adatto alle proprie esigenze. Oggi, in commercio ci sono, infatti, diverse tipologie di antifurto per auto (meccanico, elettronico e satellitare) che possono aiutarci ad evitare che le nostre automobili ci vengano sottratte e finiscano per alimentare un giro d’affari illegale.

Tipologie di antifurto auto

Esistono, difatti, tre differenti tipologie di antifurto per auto: abbiamo quindi la possibilità di scegliere tra sistemi di antifurto meccanici, vale a dire i dispositivi più tradizionali, ma abbiamo anche i più moderni antifurti elettronici e gli ultimi arrivati, ossia i sistemi di antifurto satellitari. Le nuove tecnologie hanno dunque consentito di migliorare e rendere più funzionali prodotti già esistenti e, al contempo, hanno permesso lo sviluppo di nuovi sistemi che hanno aumentato il livello di sicurezza e affidabilità di questi dispositivi. Per orientarci meglio andiamo ora a vedere nel dettaglio le differenze tra le tipologie di antifurto per auto oggi presenti sul mercato e che è possibile acquistare anche online su Amazon o altri portali di e-commerce disponibili in rete.

Antifurto auto meccanico

Partiamo dai più tradizionali antifurti meccanici per auto che per quanto possono apparire più obsoleti di quelli elettronici e satellitari, risultano essere tutt’ora tra i sistemi di antifurto più efficaci in quanto sono quelli che richiedono maggior tempo per essere forzati e manomessi. Gli antifurti meccanici per auto sono, infatti, quelli che bloccano fisicamente le ruote, il volante, il cofano, i pedali o il cambio, e per tanto più complicati da forzare in quanto il ladro dovrà forzare le portiere prima di entrare nell’abitacolo e forzare il sistema meccanico di antifurto. E, grazie alle serrature codificate di cui sono dotati e agli speciali materiali di cui sono fatti (di norma acciai ad alta resistenza), anche la forzatura dell’antifurto meccanico richiederà molto tempo.

Proprio queste tempistiche così lunghe, con il rischio di essere colti in flagrante, il più delle volte dissuadono i ladri dal tentare il furto. A tal proposito un ottimo antifurto meccanico per auto deve essere visibile dall’esterno, deve essere fatto di un materiale molto resistente e deve presentare una serratura complicata da sbloccare. Tra i tanti modelli di questa tipologia in commercio quello più affidabile è senza ombra di dubbio l’antifurto meccanico per auto che blocca contemporaneamente lo sterzo e la pedaliera.

Antifurto auto elettronico

Passiamo ora al più tecnologico antifurto elettronico per auto che funziona grazie all’ausilio di codici speciali. Questi modelli si basano sull’installazione di una centralina connessa all’apparato elettronico dell’auto che, se non in possesso del radiocomando a distanza, impedisce l’attivazione di determinate funzioni necessarie per l’avvio del motore (per esempio un dispositivo che blocca la circolazione del carburante, uno che blocchi il sistema idraulico della vettura o ne devii il circuito elettrico).

Di questo tipo di antifurto ne esistono due diverse tipologie che possono però essere anche presenti contemporaneamente. Abbiamo, difatti, il più classico antifurto elettronico, quello cioè che risponde al tentativo di infrazione o di sollevamento coatto dell’auto con l’attivazione del segnalatore acustico e di quello luminoso (il cosiddetto allarme con sirena), e l’antifurto elettronico ancora più sicuro, ossia l’immobilizer, di cui ormai sono dotate tutte le automobili di nuova generazione (disponibile su quasi tutte le vetture a costo zero al momento dell’acquisto).

Quest’ultimo infatti impedisce che la macchina sia avviata senza avere con sé la chiave specifica che è associata ad un codice (impossibile da decodificare). I sistemi più all’avanguardia prevedono anche altre opzioni che diminuiscono notevolmente la possibilità di subire un furto: oltre agli ormai noti sistemi keyless (senza chiave) per aprire le portiere da remoto o per accendere il motore, ci sono anche sistemi che permettono di effettuare le stesse operazioni con la scansione delle impronte digitali. Va da sé che disporre di entrambe le tipologie di antifurto elettronico per auto produce una protezione totale del veicolo. Si consiglia di far installare questi tipi di antifurto da officine specializzate.

Antifurto auto satellitare

Chiudiamo il cerchio con il sistema di antifurto più evoluto che ha maggiore funzionalità e una mappatura più complessa, cioè l’antifurto satellitare per auto. Si tratta di un sistema che, oltre ad avere tutte le funzioni di blocco dell’antifurto di tipo elettronico, prevede anche un dispositivo GPS collegato ad una centrale operativa di controllo che permette di localizzare l’auto in qualsiasi momento. Questo non si può disattivare e continuerà ad inviare il segnale GPS anche nel caso di infrazione o manomissione della centralina. La rete telefonica GSM integrata consente, in caso di furto, di inviare un sms o una chiamata al numero collegato e alla centrale, di modo da segnalare il furto o il pericolo nonché la posizione dell’auto stessa.

Nei modelli più evoluti si può sincronizzare con il proprio smartphone e quindi gestirlo tramite il dispositivo digitale potendo così bloccare il motore anche a distanza. È necessario che questi tipi di antifurto siano installati da officine specializzate. Ovviamente trattandosi di un sistema più complesso e dovendo pagare un canone periodico all’istituto di controllo, il prezzo dell’antifurto satellitare per auto è più elevato rispetto agli antifurti meccanici o elettronici. Ci sono però alcune compagnie assicurative che, considerandolo il più efficace deterrente contro il furto, fanno pagare un premio di polizza più basso per chi lo ha già installato (o decide di installarlo) sulla macchina per cui si sta stipulando l’assicurazione.

Miglior antifurto meccanico per auto

Dopo aver illustrato pregi, difetti e differenze delle tre tipologie di antifurto per auto è giunto il momento di andare a vedere nel dettaglio quali sono i migliori prodotti in commercio per ogni singola tipologia. Cominciamo la parte più pratica della nostra guida all’acquisto andando a vedere uno per uno i migliori antifurto meccanici per auto che si possono comodamente acquistare online su portali di e-commerce come Amazon o similari.

Blocca sterzo Tevlaphee

Il primo tra i migliori antifurto meccanici per auto che andremo ad analizzare è il blocca sterzo Tevlaphee. Si tratta di un antifurto facile da maneggiare, installare e rimuovere, con una barra autobloccante il cui meccanismo scatta con un solo tiro. Semplice da bloccare e sbloccare con le chiavi in pochi secondi: basterà collocarlo sopra il volante ed estenderlo finché le ganasce esterne non si incastrano nelle guide e per rimuoverlo, invece, bisognerà solo inserire la chiave nella serratura e ruotarla. Può essere installato sia sulla parte frontale (la parte centrale è imbottita è leggermente ricurva) che sul retro del volante in modo da evitare che la barra poggi sulla parte superiore dell'airbag.

A differenza di blocca sterzo simili, questo si può allungare e regolare fino a raggiungere un'estensione massima di 32 cm. L’antifurto della Tevlaphee è corredato da alcune strisce di spugna da applicare alle ganasce che si fisseranno al volante per prevenire graffi o danni meccanici allo stesso. Il kit completo comprende anche tre chiavi di ricambio, un puntale (o martello) rompivetro e un copripuntale di sicurezza in gomma.

Blocca volante Carlok Deluxe

Proseguiamo poi con il blocca volante Carlok Deluxe realizzato in acciaio temprato per cui molto difficile da forzare. Si tratta di una barra bloccante semplice da montare adatta a quasi tutti i tipi di autovetture date le grandi dimensioni (11,5 x 54,5 cm. Peso: 1,7 kg). Viene venduto con due chiavi quadrate di sicurezza in dotazione ed è possibile scegliere due diverse colorazioni per il dissuasore, ossia giallo o argento.

Barra di blocco a bloster Kleinmetall

Chiudiamo questo breve viaggio alla ricerca del miglior antifurto meccanico in circolazione con l’antifurto per auto con barra di blocco a bloster Kleinmetall. Stiamo parlando di una barra dalla struttura molto massiccia che posizionata in verticale consente di bloccare sia il volante che la pedaliera. Semplice da posizionare e da togliere, con la sua vivace colorazione gialla, questo antifurto auto non passa inosservato. Essendo la barra estensibile e regolabile è universale e adatto a qualsiasi tipo di vettura. Il vantaggio rispetto ai prodotti di altre marche è il rapporto qualità – prezzo.

Miglior antifurto elettronico per auto

Dopo aver visto quanto di meglio c’è in commercio per quanto riguarda gli antifurti meccanici, passiamo adesso all’analisi dei migliori antifurto elettronici per auto che possiamo trovare comodamente in rete ma per la cui installazione è consigliabile rivolgersi ad un elettrauto o un’officina specializzata.

Beeper Xray XR5

Cominciamo il nostro elenco dei migliori antifurto elettronici per auto con l'allarme automatico Beeper Xray XR5, vale a dire un sistema di antifurto elettronico molto semplice e basico. La comunicazione tra i vari elementi avviene tramite la trasmissione radio RFID (Radio Frequency Identification) che consente una facile installazione con soli due fili (e quindi adatto a qualsiasi tipo di automobile) con la sirena dalla potenza di 118 db che può essere collegata direttamente alla batteria. L'antifurto XR5 è un kit completo che si compone di tutti gli elementi necessari per il montaggio (sirena e pannello di controllo, sensore infrasonico e due telecomandi) e un manuale d’istruzioni.

GT Auto Alarm 904

Se siete invece alla ricerca di un antifurto elettronico per auto più complesso, costoso ma più potente e affidabile allora il GT Auto Alarm 904 potrebbe fare al caso vostro. Si tratta di un antifurto che si attiva con radiocomando e può essere installato su qualsiasi vettura. È dotato di sensori ad ultrasuoni sia per la protezione dell’abitacolo che perimetrale. La sirena wireless in dotazione può essere posizionata direttamente nel vano motore rendendo così ancora più semplice il montaggio, per il quale si consiglia comunque di rivolgersi ad un elettrauto specializzato.

Kit car alarm system universale

Se invece stai cercando un antifurto elettronico molto più economico potresti essere interessato ad un kit car alarm system universale che puoi acquistare con poche decine di euro. Si tratta di un impianto di allarme per auto con centralina sirena e 2 telecomandi multifunzione con led dai quali sarà possibile inserire e disinserire silenziosamente l’antifurto con diverse funzioni integrate (blocco e sblocco chiusura porte, apertura cofano, blocco iniezione, blocco motore, ecc..).

Miglior antifurto satellitare per auto

Infine eccoci arrivati a quelli che, come detto, sono i più evoluti nonché più costosi sistemi di antifurto attualmente in circolazione. Di seguito infatti andremo ad esaminare nel dettaglio i migliori antifurto satellitari per auto sul mercato, anch’essi facilmente reperibili nei vari store online, ma per i quali è sempre consigliabile rivolgersi ad un’officina specializzata e convenzionata con un istituto di controllo a distanza. Quelli che troveremo di seguito sono infatti i migliori localizzatori d’auto per distanze e tempistiche ridotte.

Localizzatore auto CarLock

Apriamo la nostra lista dei migliori antifurti satellitari con il localizzatore auto CarLock, un prodotto che associato all’app sul proprio smartphone consente di rilevare in qualsiasi momento la posizione della propria automobile. Completo e facile da installare, si tratta di un antifurto efficace, preciso e molto sensibile alle vibrazioni. Offre anche la possibilità di controllare a distanza anche l’apertura delle portiere e dispone dell’opzione bluetooth per ridurre i falsi allarmi. Necessita di un abbonamento annuale a cui aggiungere il costo della SIM indispensabile per farlo funzionare. CarLock utilizza il cloud computing, l’archiviazione su internet, il posizionamento GPS e un app per Android e iOS.

Localizzatore Tkstar GPS Winnes

Seguitiamo nella nostra ricerca con il localizzatore Tkstar GPS Winnes, compatibile sia con i sistemi operativi Android che con quelli iOS. La sua centralina che misura 9 x 2,2 x 7,2 cm si applica tramite un magnete molto resistente e impermeabile ed ha una batteria al litio dalla portata di 5000 mAh e dalla durata di 90 giorni (con uso continuo invece la durata è di una settimana). Grazie alla recinzione geo-elettronica rileva la posizione esatta dell’auto fino a 5 metri e tramite un sms ti avvisa quando l’auto sta varcando il perimetro dell’area designata come recinzione. Questo localizzatore per auto può essere gestito sia tramite applicazione che tramite sito web e richiede una scheda SIM 2G. Per la configurazione si consiglia di chiedere aiuto ad un tecnico specializzato.

GPS Tracker Juneo

Concludiamo il nostro viaggio tra i migliori antifurto per auto con un altro localizzatore d’auto facilmente reperibile anche nei principali store online, ossia il GPS Tracker della Juneo. La sua centralina che misura 11 x 2,7 x 7,7 cm si applica tramite un magnete molto resistente e impermeabile ed ha una batteria al litio dalla portata di 10000 mAh e dalla durata di 120 giorni (con uso continuo invece la durata è di circa dieci giorni). Ogni volta che si desidera localizzare il dispositivo basterà semplicemente chiamare o inviare un SMS al numero di telefono indicato e, una volta connesso, il dispositivo invierà un messaggio con un link di Google Maps con la posizione esatta del veicolo. Disponibile anche il monitoraggio online tramite app o piattaforma web. Richiede necessariamente una scheda SIM 2G. Per la configurazione si consiglia comunque di chiedere aiuto ad un tecnico specializzato.