22 Aprile 2011
11:09

Trimestrale di Yahoo: Carol Bartz parla della situazione dell’azienda

Nel primo trimestre 2011 l’utile netto di Yahoo cala del 28%, ottenendo 223 milioni di dollari, ma si è verificato un incremento per quanto riguarda i ricavi provenienti dalla pubblicità.
A cura di Giovanna Di Troia

Nel primo trimestre 2011 l'utile netto di Yahoo cala del 28%, guadagnando 223 milioni di dollari, o 17 centesimi per azione, rispetto ai 312 milioni di dollari, o 22 centesimi, del trimestre dello scorso anno. Ma un vero confronto non si può fare perché è da mettere in conto che nel 2010, la vendita di Zimbra, soluzione open source che si occupa di messaggistica ed email, aveva portato ad un rialzo del profitto di Yahoo nel primo trimestre dello stesso anno.

Il giro d’affari è calato del 24%, a 1,21 miliardi di dollari, ma i risultati non sono del tutto negativi. Infatti, si è verificato un incremento per quanto riguarda i ricavi provenienti dalla pubblicità, compresi i banner, registrando un +10%, con 471 milioni di dollari, sempre rispetto al trimestre dell’anno precedente. Un settore dell’azienda quindi che brilla e si distingue dagli altri.

Ma sul versante opposto, si è incassata un’altra contrazione per quel che riguarda la ricerca che è gestita da Microsoft attraverso una partnership decennale nel campo dei motori di ricerca e della pubblicità online, stipulata con lo scopo primario di contrastare il primato di Google. Le entrate per ricerca sono scese del 19 per cento, a 357 milioni di dollari e ben del 46% rispetto al primo trimestre 2010.

Tuttavia, Carol Bartz, CEO dal 2009, nonostante abbia illustrato una tale situazione aziendale, sostiene che “la società sta andando nella giusta direzione”, anche se riconosce che i ricavi per ricerca nell’accordo con  Microsoft, non hanno soddisfatto le aspettative e stanno "incontrando alcuni problemi", aggiungendo anche che sia Yahoo che l’azienda di Redmond, non sono riuscite ad ottenere i risultati che speravano. Ma la Bartz ha detto di essere "molto fiduciosa". Ed ha aggiunto: “Page views on the company’s media sites were up 8% during the quarter, while minutes spent were up 17%; the company’s “other” revenue, which includes operations like Yahoo Small Business, should be growing by year-end; and a growing number of the company’s sites are now on its new content platform.”

Carol Bartz: il CEO di Yahoo rischia il posto
Carol Bartz: il CEO di Yahoo rischia il posto
Yahoo! cerca un modello di business e conferma Carol Bartz
Yahoo! cerca un modello di business e conferma Carol Bartz
Trimestrale Yahoo: profitti per 312 milioni ma il fatturato crolla del 12%
Trimestrale Yahoo: profitti per 312 milioni ma il fatturato crolla del 12%
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni