Inviare soldi a qualcuno? Semplice come mandare una email. Letteralmente, vista la novità presentata oggi da Gmail, il popolare servizio di posta di proprietà di Google. Dopo aver introdotto la possibilità di inviare pagamenti attraverso Google Wallet su desktop e tramite SMS, nel corso delle ultime ore l'azienda di Mountain View ha lanciato una nuova funzione che consente di effettuare piccoli pagamenti ad amici e parenti attraverso l'applicazione Gmail su Android. Per il momento la funzionalità sembra essere limitata agli Stati Uniti e non coinvolge ancora l'applicazione per iOS.

Il funzionamento della novità è tanto semplice quanto lo è allegare un file alle email. Basta selezionare il pulsante per gli allegati, selezionare l'opzione per inviare del denaro e impostare la cifra. Una volta confermato il tutto e inviata la mail, il ricevente potrà incassare la somma direttamente nel proprio conto in banca, anche se non possiede un account Gmail. La procedura non ha costi di commissione né per chi invia né per chi riceve il denaro, a differenza di altre soluzioni simili come Venmo e Square Cash, già molto apprezzate negli Usa. È proprio contro queste realtà che Google spera di avere la meglio nel corso dei prossimi anni.

D'altronde l'invio dei soldi sul web sembra essere il prossimo passo per il pagamento di piccole somme nei confronti dei propri contatti. Anche Messenger, l'applicazione di messaggistica di Facebook, offre questa funzionalità negli Stati Uniti, consentendo agli utenti di inviare denaro direttamente all'interno dell'app. Lo stesso permette di fare Snapchat attraverso la funzione Snapcash, mentre Twitter starebbe pensando di introdurre la funzione a breve. Purtroppo per noi, però, tutte queste iniziative sono per ora limitate ai soli Stati Uniti: per trasferire euro sul web bisognerà aspettare ancora un po'.