A poche ore di distanza dalla notizia relativa alla nuova truffa su WhatsApp, su Facebook la Polizia di Stato allerta gli utenti italiani circa un nuovo virus che sta girando sul popolare social network. Come riportato sulla pagina Facebook "Commissariato di PS Online – Italia", infatti, da qualche giorno numerosi utenti stanno ricevendo strani messaggi privati che invitano a cliccare un link per guardare un video. Molte persone sono già state ingannate poiché i messaggi in questione arrivano da contatti noti che il più delle volte sono all’oscuro di essere stati colpiti da questo virus che in automatico invia messaggi su Messenger.

Il testo che solitamente accompagna il virus su Facebook è il seguente: "Guarda il mio video privato e non mostrarlo a nessuno", un messaggio accompagnato da un pericoloso link che se cliccato attiva abbonamenti a pagamento non richiesti e rende la vittima complice della diffusione di questa minaccia: il virus in questione riesce ad impossessarsi dell'account delle vittime ed inviare messaggi privati a numerosi contatti presi dalla lista amici. Come segnalato dagli agenti della Polizia di Stato, nel caso in cui doveste ricevere un messaggio privato su Facebook Messenger accompagnato da uno strano link, il consiglio è quello di non cliccare ed informare subito il mittente di questo virus.

Pochi giorni fa la piattaforma di proprietà di Mark Zuckerberg era stata utilizzata da un altro gruppo di cyber criminali per diffondere una truffa che prometteva biglietti gratuiti per viaggiare con le compagnie aeree Alitalia e Klm. In quel caso gli utenti venivano invitati a compilare un breve sondaggio e a condividere il post in bacheca, per poi ritrovarsi attivi servizi in abbonamento non richiesti.