in foto: Papa Francesco con Mark Zuckerberg e Priscilla Chan

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha da pochi giorni ammesso che per lui la religione è "molto importante". Nonostante fino a pochi giorni fa il profilo del CEO del popolare social network mostrava la voce "ateo" nell'apposita sezione, ora Zuckerberg ha dichiarato di essere religioso. Dopo aver augurato buone feste a tutti gli utenti iscritti alla piattaforma blu con un post pubblicato sul suo profilo personale, rispondendo ad un utente che gli domanda se è ateo, il proprietario del colosso di Menlo Park risponde: "No, sono cresciuto come ebreo e ho passato un periodo in cui mi sono fatte tante domande, ma ora credo che la religione sia molto importante".

Approfittando del Natale, periodo particolarmente importante per i credenti di molte religioni, Zuckerberg ammette di essere tornato a praticare la religione di famiglia, l'ebraismo. In passato il fondatore della piattaforma blu ha avuto la possibilità di incontrare, insieme alla moglie Priscilla, papa Francesco. In occasione del suo viaggio a Roma il fondatore di Facebook, subito dopo aver incontrato il capo della Chiesa cattolica, ha dichiarato: "Abbiamo detto al papa quanto sia di ispirazione per noi il suo messaggio di grazia e tenerezza. Sicuramente si tratta di un incontro che non dimenticheremo. Siamo riusciti a percepire il suo calore e la sua gentilezza, oltre a quanto riesce a prendersi cura delle persone".