3 Gennaio 2017
16:49

Facebook, Mark Zuckerberg non è ateo: “La religione è molto importante”

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha da pochi giorni ammesso che per lui la religione è “molto importante”.
A cura di Matteo Acitelli
Papa Francesco con Mark Zuckerberg e Priscilla Chan
Papa Francesco con Mark Zuckerberg e Priscilla Chan

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha da pochi giorni ammesso che per lui la religione è "molto importante". Nonostante fino a pochi giorni fa il profilo del CEO del popolare social network mostrava la voce "ateo" nell'apposita sezione, ora Zuckerberg ha dichiarato di essere religioso. Dopo aver augurato buone feste a tutti gli utenti iscritti alla piattaforma blu con un post pubblicato sul suo profilo personale, rispondendo ad un utente che gli domanda se è ateo, il proprietario del colosso di Menlo Park risponde: "No, sono cresciuto come ebreo e ho passato un periodo in cui mi sono fatte tante domande, ma ora credo che la religione sia molto importante".

Approfittando del Natale, periodo particolarmente importante per i credenti di molte religioni, Zuckerberg ammette di essere tornato a praticare la religione di famiglia, l'ebraismo. In passato il fondatore della piattaforma blu ha avuto la possibilità di incontrare, insieme alla moglie Priscilla, papa Francesco. In occasione del suo viaggio a Roma il fondatore di Facebook, subito dopo aver incontrato il capo della Chiesa cattolica, ha dichiarato: "Abbiamo detto al papa quanto sia di ispirazione per noi il suo messaggio di grazia e tenerezza. Sicuramente si tratta di un incontro che non dimenticheremo. Siamo riusciti a percepire il suo calore e la sua gentilezza, oltre a quanto riesce a prendersi cura delle persone".

Facebook, Mark Zuckerberg indagato in Germania
Facebook, Mark Zuckerberg indagato in Germania
Mark Zuckerberg pubblica le foto dei data center di Facebook
Mark Zuckerberg pubblica le foto dei data center di Facebook
Mark Zuckerberg, un team di 12 persone per gestire il suo profilo Facebook
Mark Zuckerberg, un team di 12 persone per gestire il suo profilo Facebook
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni