12:58

I 10 film più scaricati nel 2012 secondo TorrentFreak

Come ogni anno il portale di notizie legate al mondo dei torrent stila la classifica delle pellicole più "piratate" dell'anno. Tra alcuni nomi prevedibili come Twilight e Sherlock Holmes spunta anche qualche sorpresa.

I 10 film più scaricati nel 2012 secondo TorrentFreak.

Dopo il “caso Megavideo” e l’effetto deterrente che la chiusura del portale di filesharing ha avuto sugli altri servizi di hosting, qualcuno ha vaticinato la fine (o perlomeno un grosso ridimensionamento) de download illegali di film in rete. Certo, una cancellazione totale del fenomeno sarebbe quasi al limite della fantascienza ma l’accanimento delle autorità e delle major cinematografiche ha fatto sì che il 2012 sia stato un anno di grandi risultati nella lotta contro la pirateria informatica. Almeno in teoria.

In realtà, nonostante i numerosi e trasversali tentativi messi in atto per arginare il problema, il download di film su internet si è tutt’altro che arrestato e i numeri forniti da TorrentFreak ci svelano cifre davvero da capogiro. Si tratta di stime orientative, che tengono conto soltanto del traffico effettuato via torrent, il che esclude quello p2p e le altre “vie” utilizzate generalmente per scaricare file.

Ecco quali sono stati i film più scaricati del 2012:

  1. Project X – 8,720,000 downloads
  2. Mission: Impossible – Ghost Protocol – 8,500,000 downloads
  3. The Dark Knight Rises – 8,230,000 downloads
  4. The Avengers – 8,110,000 downloads
  5. Sherlock Holmes: A Game of Shadows – 7,850,000 downloads
  6. 21 Jump Street – 7,590,000 downloads
  7. The Girl With the Dragon Tattoo – 7,420,000 downloads
  8. The Dictator – 7,330,000 downloads
  9. Ice Age: Continental Drift  -6,960,000 downloads
  10. The Twilight Saga Breaking Dawn Part 1 – 6,740,000 downloads

Alla luce dei numeri incredibili forniti da TorrentFreak (e che, ricordiamo, sono solo parziali) è facile ipotizzare l’enorme danno economico che l’industria cinematografica ha subito a causa della pirateria informatica. Del resto il naufragio che ha riguardato le principali proposte di legge, soprattutto negli USA, per arginare il fenomeno  – per via delle connotazioni liberticide – ed il fiorire di servizi che operano nel deep web, sono chiari segnali di quanto la risoluzione del problema sia ancora ben lungi dall’essere raggiunta.

-

Approfondimenti: streaming

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE