Opinioni
29 Dicembre 2015
11:11

Acquisti online, FedEx: “Un Natale senza precedenti”

FedEx, il corriere che opera in tutto il mondo, ha spiegato che quella di quest’anno si è rivelata “un’ondata di spedizioni senza precedenti”. Merito (o colpa) del settore degli acquisti online, sempre più sfruttato per i regali di Natale.
A cura di Marco Paretti

In tutto il mondo e negli Stati Uniti in particolare FedEx si è ritrovata al centro di forti critiche per le molte consegne mancate nel corso dei giorni precedenti al Natale. Molti utenti non avrebbero ricevuto i pacchi – molti contenenti regali da mettere sotto l'albero – nonostante la scelta di spedizioni veloci che, almeno in teoria, sarebbero dovute arrivare entro la vigilia. L'azienda è intervenuta nel corso delle ultime ore spiegando a Bloomberg che quella di quest'anno si è rivelata "un'ondata di spedizioni senza precedenti" nel settore degli acquisti online. Che, inevitabilmente, si ripercuote su quello dei corrieri.

Per recuperare l'enorme numero di consegne da fare, l'azienda è stata costretta a far lavorare molti corrieri anche il giorno di Natale e il dipartimento responsabile per le consegne Express ha gestito ordini fino a domenica. Oltre che dalla crescita delle richieste, l'azienda è stata messa in difficoltà dalle condizione atmosferiche, aggravate dalle tempeste invernali nel Sud e Nord Est che hanno dilatato ulteriormente i tempi di consegna. Non è il primo anno in cui i corrieri hanno difficoltà nella consegna dei regali di Natale; due anni fa UPS aveva puntato il dito contro l'aumento degli acquisti online per giustificare i ritardi, che costrinsero Amazon ad offrire rimborsi e carte regalo agli utenti.

È probabilmente proprio il colosso dell'e-commerce di Jeff Bezos a rappresentare una delle cause principali dell'aumento degli ordini natalizi. D'altronde, come riportato dai vertici dell'azienda, in occasione delle festività di natalizie il portale Amazon ha registrato diversi nuovi record con oltre 200 milioni di prodotti spediti gratuitamente agli utenti Amazon Prime e più di tre milioni di nuovi abbonati al servizio a pagamento nel corso della terza settimana di dicembre. Per contrastare meglio il picco di ordini l'azienda starebbe persino pensando di creare un propria flotta di aerei, un'eventualità che la renderebbe anche più indipendente dai corrieri.

Apple Pay consentirà l'acquisto di prodotti online
Apple Pay consentirà l'acquisto di prodotti online
Il Black Friday ha stufato? Per la prima volta calano le spese online
Il Black Friday ha stufato? Per la prima volta calano le spese online
Black Friday: vendite online per 4,5 mld di dollari, da Mobile il 34% degli acquisti
Black Friday: vendite online per 4,5 mld di dollari, da Mobile il 34% degli acquisti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni