Definirlo un "modellino" potrebbe essere davvero riduttivo, eppure non ci sono né piloti, né passeggeri a bordo. Si tratta di un aereo radiocomandato mostrato per la prima volta durante una manifestazione di hobbisti in Germania che sembra non avere nulla da invidiare alla sua versione "reale".

L'aereo è realizzato in scala 1:14 rispetto al modello a cui si ispira, ossia un Airbus A 380, uno dei velivoli più famosi al mondo grazie al suo impiego da parte delle compagnie aeree più lussuose al mondo (prima tra tutte Emirates) nelle tratte intercontinentali grazie ai suoi 535 posti a sedere e la particolare tecnologia di pressurizzazione.

Con un apertura alare pari a 18 piedi ed un peso di circa 150 libbre, il modellino viene alimentato, così come la versione "reale", da ben quattro turbine, ognuna delle quali ha un prezzo di circa 3.000 $ (si tratta di un "giocattolo" per veri appassionati). All'interno del filmato che mostra l'Airbus A830 in miniatura in tutto il suo splendore, viene simulato sia il decollo che l'atterraggio, confermando un livello di precisione massimo anche nel bilanciamento del velivolo radiocomandato (oltre a mettere in evidenza le qualità del pilota che però non viene immortalato).

L'Airbus A 380 è stato inaugurato nel 2007 dalla compagnia aerea Singapore Airlines (a cui si ispira il modellino) ed attualmente sono 115 gli esemplari realizzati per un costo di circa 390 milioni di Euro cadauno.