9 Giugno 2017
10:01

Al Jazeera: “Subiamo continui attacchi hacker”

Il network di Al Jazeera sarebbe finito al centro di un massiccio attacco hacker che avrebbe come obiettivo quello di colpire il sito web e l’intero network media della rete giornalistica con sede in Qatar.
A cura di Marco Paretti

Il network di Al Jazeera sarebbe finito al centro di un massiccio attacco hacker che avrebbe come obiettivo quello di colpire il sito web e l'intero network media della rete giornalistica con sede in Qatar. Lo rivela la stessa azienda, in una nota, dove spiega di stare affrontando "sistematici e continui attacchi hacker". La natura dell'attacco di oggi risulta ancora poco chiara, ma secondo gli esperti i sistemi colpiti si estenderebbero anche fino ai server americani, elemento che potrebbe indicare un problema esteso a gran parte del network di proprietà della rete giornalistica.

"Questi tentativi stanno aumentando di intensità e assumendo diverse forme" ha spiegato Al Jazeera in una nota. "Nonostante questo, la piattaforma non è stata compromessa". Gli hacker responsabili degli attacchi hanno preso di mira anche gli account social del network, come quelli Twitter e Facebook, ma non sembra esserci alcun elemento in grado di indicare che questi profili siano stati compromessi. L'attacco ha portato ad un blackout del sito web durato circa un'ora dalle 20 di ieri sera.

L'attacco arriva a poche settimane di distanza da un'ulteriore azione hacker nei confronti della Qatar News Agency, un'agenzia separata da Al Jazeera ma sempre di proprietà del governo del Qatar. L'attacco aveva portato ad un massiccio furto di dati, innescando un incidente diplomatico a causa di alcune dichiarazioni false attribuite all'Emiro del Qatar e diffuse insieme ai dati rubati durante l'intrusione informatica. A causa del cyberattacco, diverse nazioni confinanti hanno interrotto i rapporti diplomatici con il Qatar e alla stessa Al Jazeera è stato impedito di trasmettere in Arabia Saudita, Giordania e altri paesi. Reporter senza frontiere ha condannato la mossa definendola "una decisione politica che ha l'obiettivo di censurare una rete televisiva".

WannaCry, l'attacco hacker riparte da Cina e Giappone: il ransomware continua a colpire
WannaCry, l'attacco hacker riparte da Cina e Giappone: il ransomware continua a colpire
Tutti gli errori della Regione Lazio nel difendersi da un attacco hacker
Tutti gli errori della Regione Lazio nel difendersi da un attacco hacker
Ransomware Petya, attacco hacker globale: colpita anche la centrale di Chernobyl
Ransomware Petya, attacco hacker globale: colpita anche la centrale di Chernobyl
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni