La diffusione dell'assistente personale di Amazon, Alexa, si appresta a diventare globale e a comprendere, finalmente, anche l'Italia. Lo ha annunciato lo stesso colosso dell'ecommerce, confermando che, dopo il recente rilascio del suo dispositivo Echo in Francia, lo speaker intelligente dotato di Alexa raggiungerà anche Spagna e Italia entro la fine dell'anno. Presto, quindi, tutti gli utenti italiani potranno accedere ai comandi vocali previsti da Amazon Echo, il cui funzionamento è simile a quello di Google Home, lanciato in Italia nel corso degli ultimi mesi.

La vera notizia a livello globale è ovviamente il lancio di Alexa in Spagna e, di conseguenza, con il supporto allo spagnolo, una delle lingue più popolari al mondo. Attualmente Alexa è disponibile solamente negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, India, Irlanda, Canada e Francia. Amazon non ha specificato una finestra temporale precisa per il lancio di Alexa in Spagna e Italia, ma ha assicurato che la "famiglia di dispositivi Echo" arriverà entro la fine dell'anno. Peraltro questo elemento conferma che arriveranno tutti i device compatibili con Alexa, che oggi spaziano dallo speaker originale ad una variante più piccola e una dotata di schermo touch.

Come per gli altri paesi in cui il servizio è attivo, anche in Spagna e Italia Alexa dovrebbe essere personalizzata per il mercato di riferimento con notizie locali, meteo, informazioni e cultura generale del paese. Infine, Amazon ha annunciato che gli sviluppatori possono iniziare a creare esperienze vocali per i clienti in Italia utilizzando l’Alexa Skills Kit (ASK) fin da subito. Le skill create dagli sviluppatori saranno disponibili per i clienti dal momento in cui Alexa sarà presente in Italia. I primi 100 sviluppatori che riceveranno una certificazione per pubblicare la loro skill Alexa in italiano e invieranno il modulo disponibile a questo link entro il 31 luglio, saranno idonei ad avere accesso al programma Alexa Preview in Italia.