Presto l'assistente vocale Alexa potrà interagire con i propri utenti con una voce decisamente più profonda e carismatica del normale: quella di Samuel L. Jackson, celebrità di Hollywood che ha prestato il volto a innumerevoli personaggi entrati nell'immaginario collettivo e che presto negli Stati Uniti entrerà a far parte del set di voci a disposizione dell'assistente digitale di Amazon.

Stando ad colosso dell'ecommerce, la voce dell'attore è stata ricreata utilizzando tecniche di neural text to speech: questo vuol dire che l'attore non si è limitato a registrare un numero predefinito di frasi ad effetto, ma si è prestato a una sessione di registrazioni intensiva con lo scopo di istruire un motore di sintesi vocale tarato sul suo timbro e la sua intonazione, che potrà dunque esprimersi rispondendo agli utenti esattamente come fa Alexa. Con la voce di Jackson sarà possibile fare quasi tutto ciò che è possibile fare con la voce predefinita dell'assistente vocale di Amazon, ad esclusione della gestione di liste della spesa e promemoria, e di tutto ciò che riguarda le skill aggiuntive. Le frasi ad effetto in ogni caso non mancheranno: come di consueto per questo genere di prodotti, Amazon ha inserito nel software numerosi easter egg e comandi speciali, ai quali l'attore risponde con frasi preregistrate.

Quella di Samuel L. Jackson è solo la prima di una serie di collaborazioni con altre celebrità che debutteranno sui prodotti compatibili con Alexa nei prossimi mesi, anche se purtroppo nessuna di queste sarà probabilmente disponibile in Italia. Il set appena annunciato si può scaricare infatti solamente negli Stati Uniti dove costerà 5 dollari. Dopo l'acquisto sarà possibile sostituire la voce di Alexa con quella di Jackson con un semplice comando vocale, e decidere se l'attore sarà autorizzato a un linguaggio un po' più colorito oppure se dovrà darsi un contegno.