27 Marzo 2021
11:01

Amazon ha creato un tampone per la Covid: lo farà fare ai dipendenti

Il test può essere somministrato da personale medico, ma si può anche svolgere in autonomia a casa propria; in quest’ultimo caso, il kit che viene fornito comprende un involucro protetto da inviare ai laboratori, che restituiranno i risultati dei test online non appena le analisi saranno pronte.
A cura di Lorenzo Longhitano

Da oggi il colosso dell'ecommerce Amazon ha un suo test molecolare per rilevare la presenza di Covid-19 nelle persone. Lo ha sviluppato una azienda sussidiaria del conglomerato fondato da Jeff Bezos e lo ha approvato in queste ore la FDA statunitense. A partire da quesi giorni insomma il test potrà essere utilizzato su larga scala, anche se per il momento Amazon ha intenzione di impiegarlo internamente.

Il test in questione è un tampone PCR delle cui analisi si occuperanno i laboratori di STS Lab Holdco, un'azienda sussidiaria del gruppo Amazon. Il test può essere somministrato da personale medico, ma si può anche svolgere in autonomia a casa propria; in quest'ultimo caso, il kit che viene fornito comprende un involucro protetto da inviare ai laboratori, che restituiranno i risultati dei test online non appena le analisi saranno pronte. La soluzione verrà impiegata da Amazon per fornire ai dipendenti controlli periodici e a tappeto, su base volontaria.

Quella che sarà impiegata da Amazon non è la prima soluzione di questo tipo: negli Stati Uniti la FDA ha già approvato i test di più di una azienda, tra i quali uno — della farmaceutica californiana DxTerity — si basa sulla raccolta di campioni di saliva ed è in vendita proprio su Amazon. Per questo motivo gli osservatori stanno guardando alla decisione di Amazon come ai preparativi per una messa in commercio di un servizio disponibile per tutti. È possibile infatti che con il programma di monitoraggio avviato in proprio Amazon voglia rodare la produzione e l'analisi di massa di questi test, che già oggi possono essere svolti in più di 50.000 unità al giorno.

Per conoscere quali siano i piani di Amazon in tal senso occorrerà attendere, così come per capire se il gruppo potrà espandere le sue mire anche al di fuori degli Stati Uniti: l'approvazione ottenuta dalla FDA non ha infatti influenza sull'operato del gruppo negli altri Paesi. I tamponi Covid di Amazon per il momento rimarranno insomma confinati negli USA.

Amazon ha iniziato a vendere tamponi Covid a domicilio
Amazon ha iniziato a vendere tamponi Covid a domicilio
Jeff Bezos: "Ringrazio i dipendenti e clienti Amazon, mi hanno pagato il volo nello spazio"
Jeff Bezos: "Ringrazio i dipendenti e clienti Amazon, mi hanno pagato il volo nello spazio"
Bezos rideva su Instagram mentre i dipendenti Amazon morivano sepolti dal magazzino dove lavoravano
Bezos rideva su Instagram mentre i dipendenti Amazon morivano sepolti dal magazzino dove lavoravano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni