amazon live

Di recente Amazon ha lanciato un nuovo canale video dal nome "Amazon Live", con il quale la società di Bezos vuole puntare rafforzare il suo posizionamento all'interno del mondo e-commerce, puntando anche sulle "televendite". Si tratta di una operazione dal sapore molto "vintage" che permette agli utenti di visionare il prodotto prima dell'acquisto. E la dimostrazione viene fatta proprio da venditori che con passione presentano il prodotto. In molti hanno notato forti similitudini con quello che fa ormai da anni QVC, canale di shopping molto conosciuto anche in Italia, anche se Amazon Live non ha limiti di prodotti. La verità però è che Amazon Live rischia di risultare davvero noioso, almeno questa sembra essere l'opinione di tanti media americani, sottolineando che questa modalità è un po' in contrasto con quella che è la storia di Amazon, vero pioniere dello shopping online che ha rivoluzionato il paradigma di acquisto da parte degli utenti. Questo ritorno al passato non sembra essere in linea con quello che in effetti cercano gli utenti che vogliono fare acquisti online.

Amazon Live non ha ricevuto, almeno nei primi giorni dopo il suo lancio, una grande accoglienza, anzi. In tanti hanno notato una forte similitudine con il lavoro di QVC, che difficilmente si sposa con quella che è la tipologia di Amazon. Il servizio permette ad appassionati venditori di prodotti di realizzare una vera televendita attraverso un video in cui descrivono il prodotto che "potrebbe cambiare la tua vita". Amazon Live è quini un carosello di video che dà un sapore molto vintage e, per certi versi, almeno da quello che riportano alcuni media americani come anche Mashable, anche "triste".

Amazon Live è fatto da quattro canali "live", come " Review Revue" in cui si vedono attori che leggono le recensioni degli utenti al prodotto che si vuole promuovere per poi prenderli di mira in maniera "divertente" con sketch che non sempre ottengono l'effetto sperato. Altro canale è "Smart Home Simplified" dove si vedono delle persone dai sorrisi molto forzati che parlano di vari prodotti come ad esempio smartphone. Altri due canali sono "Back To Business" e "San Valentino's Day Gift". Inoltre dal 7 febbraio è attiva l'app, per iOS, Amazon Live Creator che permette ai venditori di trasmettere televendite (in vertical) direttamente dal proprio smartphone

Insomma, Amazon pensa che questo nuovo servizio di televendite possa essere una modalità che prende dal passato per guardare al futuro per coinvolgere maggiormente gli utenti. Solo che il rischio che tutto sia noioso è molto alto e, in parte, già evidente.