Opinioni
5 Gennaio 2016
16:01

Amazon Pay Monthly, il servizio per pagare a rate gli acquisti online

Ciò che ancora mancava all’e-commerce di Amazon erano le rate. Un vuoto che ora viene riempito con l’introduzione di Amazon Pay Monthly, il servizio di pagamenti rateali offerto dal colosso di Jeff Bezos che in questo modo inizia il 2016 con una novità non di poco conto.
A cura di Marco Paretti

Il commercio elettronico ha ormai ben poco da invidiare a quello fisico. I prezzi sono più vantaggiosi, il catalogo enorme e i tempi di consegna rapidi, persino in un'ora. Tanto quanto – se non meno – di quello che si impiegherebbe ad uscire di casa per recarsi fisicamente in negozio. Ciò che ancora mancava, per lo meno su Amazon, erano le rate. Una mancanza che ora viene risolta con l'introduzione di Amazon Pay Monthly, il servizio di pagamenti rateali offerto dal colosso dell'e-commerce di Jeff Bezos che in questo modo inizia il 2016 con una novità non di poco conto.

Introdotto in fase di test nel Regno Unito, Amazon Pay Monthly dovrebbe arrivare presto in tutti i paesi, partendo proprio da quelli europei. Un'eventualità che rivoluzionerebbe nel suo piccolo il commercio online, che in questo modo potrebbe favorire l'acquisto di beni molto costosi prima relegati alle grosse catene di vendita fisiche in grado di offrire pagamenti a rate. Il funzionamento di Amazon Pay Monthly sarà molto simile a quello che caratterizza proprio queste realtà, con tanto di verifica per accedere al credito – da effettuare, ovviamente, online – attraverso la quale all'acquirente sarà concesso o meno il prestito.

Una volta ricevuto il via libera dall'azienda, gli utenti avranno la possibilità di richiedere il pagamento a rate, che potranno spalmare su un periodo di tempo che va da 24 a 48 mesi e sarà applicabile solo su cifre superiori alle 400 sterline, circa 550 euro. Il pagamento rateale potrà essere applicato anche sulla somma di diversi prodotti differenti. L'elemento negativo dell'offerta è il tasso di interesse, non proprio competitivo rispetto alle offerte della concorrenza: 16,9%. Insomma, da un lato ci sono prezzi ribassati (Amazon) e dall'altro rate a tasso 0 (negozi fisici). Non sono stati rilasciati dettagli relativi al lancio internazionale del servizio, che probabilmente in Italia verrebbe accolto con interesse: gli italiani sono notoriamente propensi a scegliere i pagamenti rateali.

Apple Pay consentirà l'acquisto di prodotti online
Apple Pay consentirà l'acquisto di prodotti online
Facebook Messenger potrebbe ospitare un servizio di pagamenti in stile Apple Pay
Facebook Messenger potrebbe ospitare un servizio di pagamenti in stile Apple Pay
Amazon, disponibile il nuovo servizio Prime Foto: ecco come salvare online le foto
Amazon, disponibile il nuovo servizio Prime Foto: ecco come salvare online le foto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni