10 Marzo 2021
14:05

Anche Pornhub sottolinea il flop di Sanremo: il traffico del porno non è calato

Rispetto agli anni precedenti, per l’edizione 2021 del Festival le cose sembrano essere andate diversamente: secondo gli ultimi dati forniti dal portale a Fanpage.it, i giorni della gara non hanno sortito un particolare effetto negativo sui server del sito hard. Il traffico è calato in modo apprezzabile soltanto durante una delle serate.
A cura di Lorenzo Longhitano

Ci sono stati anni in cui Sanremo esercitava un potere di attrazione davanti ai teleschermi secondo a nessuno, tanto che la manifestazione canora riusciva a dirottare perfino l'attenzione degli internauti da uno dei siti più frequentati al mondo, ovvero il portale a luci rosse Pornhub. Quest'anno le cose sembrano essere andate diversamente: secondo gli ultimi dati forniti dal portale a Fanpage.it, i giorni della gara non hanno sortito un particolare effetto sui server del sito hard.

I tecnici del gruppo hanno analizzato l'affluenza sul portale dalla giornata di mercoledì 3 marzo alla finale di sabato 6, riscontrando un cambiamento rispetto agli anni scorsi. Nel 2017 ad esempio in corrispondenza dei giorni della kermesse le visiete sul sito erano calate fino al 15 percento. Non è ovviamente detto che tutto il traffico mancato di quei giorni fosse rappresentato da utenti sintonizzati su Rai Uno, ma è vero anche che fuori dalle ore e dai giorni della manifestazione l'affluenza sul sito è tornata a corrispondere ai livelli normali. Nel 2018 e nel 2019 è accaduto qualcosa di simile, anche se con intensità minore: nei momenti clou della manifestazione il portale ha perso rispettivamente il 6 e il 5 percento degli utenti.

Nelle giornate del Festival 2021 non è accaduto nulla di simile: solo la serata di giovedì (quella dedicata ai duetti) ha visto gli utenti di Pornhub abbandonare in maniera apprezzabile la piattaforma, causando in seconda serata un calo del traffico italiano del 6,5 percento. Nelle restanti giornate, a tutte le ore del festival non sono state registrate fluttuazioni superiori al più o meno 5 percento. Unica eccezione il "dopofestival": al termine o sul finire di tutte le serate – tra l'1 e le 2 di notte fino alle 3 o alle 4 – una media dell'8 percento in più di utenti si è riversata sul sito rispetto a una normale giornata.

Sul perché Pornhub quest'anno non abbia subito l'effetto Sanremo si possono solo fare ipotesi. La più semplice da formulare è legata al calo degli ascolti del Festival, che essendo stato meno seguito rispetto agli anni scorsi può anche aver avuto meno impatto sul traffico del sito. La realtà però è che quest'anno chi abitualmente snobbava Sanremo per dedicarsi ad attività sociali fuori casa quest'anno non l'ha potuto fare: è possibile anche che una parte di queste persone si sia intrattenuta sul portale a luci rosse compensando in parte il normale calo di traffico che altrimenti sarebbe stato registrato in quei giorni.

“Su Pornhub i video dei nostri stupri”: 34 donne denunciano il colosso del porno
“Su Pornhub i video dei nostri stupri”: 34 donne denunciano il colosso del porno
Anche Pornhub si prepara a Sanremo: sul logo appare una nota con i colori dell'Italia
Anche Pornhub si prepara a Sanremo: sul logo appare una nota con i colori dell'Italia
PornHub ha eliminato il 65% dei suoi video
PornHub ha eliminato il 65% dei suoi video
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni