Si terrà questa sera a partire dalle 14,40 a New York (20,40 in Italia) la presentazione ufficiale del nuovo sistema operativo Android O. Nonostante ad oggi non è stato comunicato ufficialmente il nuovo della versione 8.0 del sistema operativo del robottino verde, secondo le ultime indiscrezioni l'aggiornamento si chiamerà Oreo, ereditando dunque il nome del famoso biscotto americano alla cioccolata farcito con crema alla vaniglia.

Se i rumor dovessero rivelarsi corretti, dunque, il nuovo aggiornamento per smartphone e tablet Android non si chiamerà Octopus come riportato da alcune fonti tempo fa ma rispetterà la tradizione dei nomi di dolciumi. Fino ad oggi, infatti, Android ha presentato le versioni Cupcake, Gingerbread, Kit Kat, Marshmallow e Nugat. La presentazione di Android 8.0 Oreo arriverà quasi insieme all'eclissi solare e porterà con se una serie di nuove funzionalità, alcune dei quali già viste in azione in occasione dell'evento Google I/O. Tra le novità di punta del nuovo sistema operativo per dispositivi mobile si evidenzia la possibilità di limitare i processi delle applicazioni in background che consentirà di aumentare la durata della batteria e Vitals, un nuovo sistema di sicurezza in grado di contrastare la diffusione di minacce informatiche come virus e malware.

"Il 21 agosto un’eclissi solare sarà visibile dall’intero territorio degli Stati Uniti, per la prima volta dal 1918. Android vi aiuterà a vivere l’esperienza di questo storico fenomeno naturale, così che possiate saperne di più ed effettuare il conto alla rovescia per il grande appuntamento, quando sarà svelata anche la nuova versione di Android con tutti i suoi super (dolci) nuovi poteri, attraverso un livestream da New York City alle 2:40 PM ET"

Altra novità degna di nota è la funzione Smart Text Selection che permetterà agli utenti di velocizzare le azioni grazie al riconoscimento del testo: se ad esempio si copierà un indirizzo il sistema aprirà Google Maps per dare indicazioni stradali mentre copiando un numero di telefono sarà possibile avviare in pochi istanti una chiamata. Infine si attende l'introduzione della funzione Picture in Picture che consentirà agli utenti di continuare a vedere un video all'interno di un piccolo box mentre si continua a chattare all'interno di una delle tante app di messaggistica.