Il team di Google ha da poche ore annunciato il rilascio della prima Developer Preview del nuovo sistema operativo Android O. Questo nuovo software per dispositivi mobile sarà ora a disposizione della community di sviluppatori che avranno così la possibilità di testate tutte le novità offerte dalla piattaforma sviluppata dagli ingegneri al lavoro negli uffici del colosso di Mountain View. La versione finale di Android O, che con buone probabilità prenderà il nome di Android Oreo, sarà disponibile per il download a partire dall'autunno 2017, in contemporanea con l'uscita della nuova generazione dei Google Pixel, gli smartphone di Big G molto apprezzati dagli utenti.

Tra le novità del nuovo sistema operativo per smartphone e tablet Android troviamo nuove restrizioni per le funzionalità che le applicazioni possono fare in background così da migliorare la durata della batteria e nuove funzionalità per il sistema di notifiche che a partire da Android O consentirà di raggruppare i messaggi all’interno di categorie chiamate Canali (Channels). Inoltre gli sviluppatori al lavoro sulla nuova versione della piattaforma per i dispositivi mobile che utilizzano il software del robottino verde troveremo miglioramenti per quanto riguarda la qualità dell’audio riprodotto su altoparlanti e cuffie senza fili grazie all’impiego di codec Bluetooth più aggiornati e l'introduzione delle Adaptive Icons per le app che potranno così variare a seconda del tema utilizzato dagli utenti nella homescreen.

Altre novità a disposizione degli sviluppatori che testeranno Android O la modalità picture-in-picture per i video, novità per il layout della tastiera e molte altre funzionalità che saranno analizzate a partire dalle prossime ore dai developers di tutto il mondo. Il download di Android O è disponibile a partire dalla giornata di oggi per Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player, Pixel, Pixel XL e Pixel C.