Sta girando su Facebook e in particolare nei vari gruppi locali presenti sul social network una nuova truffa che si basa su una supposta offerta di lavoro da parte di Apple all'interno dei suoi negozi. Una proposta che, vista sul social, potrebbe fare gola a molti: assunzione con stipendio da 1.800 euro, ma solo per 120 persone. Gli annunci, creati da una pagina che ovviamente con l'azienda di Cupertino non ha nulla a che vedere, stanno girando per gruppi locali dedicati soprattutto alla compravendita di oggetti, catturando l'attenzione di diverse persone attirate dall'allettante offerta.

In realtà, ovviamente, nulla di ciò che viene offerto è vero. Nel post si parla di un'assunzione a tempo pieno con uno stipendio che può variare tra i 1.800 e i 2.000 euro al mese. Ognuno di questi post – ce ne sono vari sulla pagina che li ha creati – fa riferimento ad una città italiana precisa. Da qui la diffusione all'interno dei gruppi targettizzati sulle realtà locali. Peraltro utilizzando direttamente il sistema di candidatura interno a Facebook, il campanello d'allarme dovrebbe scattare anche guardando il nome della pagina che ha creato le inserzioni, visibile in ogni momento della candidatura. Si tratta di "Leon Mito fadinha Bunny", che ovviamente non ha alcun legame con Apple.

Pur basandosi sul sistema di candidature di Facebook e non su siti web esterni malevoli, però, la truffa può comunque risultare particolarmente pericolosa. Cliccando sul pulsante "Candidati", infatti, si aprirà un pop-up dal quale confermare la candidatura. In questa schermata veniamo informati che la pagina responsabile dell'annuncio riceverà una serie di informazioni personali, tra cui nome e cognome, numero di telefono, indirizzo email, città di residenza, esperienza lavorativa e scuole frequentate. Tutte informazioni che un malintenzionato può utilizzare per impersonarvi. Il consiglio, quindi, è quello di non rispondere mai ad offerte di lavoro sospette, controllando soprattutto se la pagina che le ha create sia legittima o meno.