Così come i nuovi Apple Watch, anche la prossima generazione di tablet iPad era ampiamente attesa per l'evento di presentazione che Apple ha organizzato per la giornata di oggi, martedì 15 settembre. Le attese di osservatori e appassionati non sono state deluse: nel corso dell'evento virtuale trasmesso in streaming, l'azienda ha presentato la nuova versione delle tavolette dal design classico e un ritorno gradito: quello di iPad Air, con un design rinnovato e simile a quelli dei potenti e costosi iPad Pro.

Il design dei nuovi iPad di ottava generazione è esattamente identico a quello delle tavolette precedenti, ma le prestazioni sono migliori: all'interno del dispositivo è presente il processore A12 Bionic che stando all'azienda rende la tavoletta più veloce rispetto alle avversarie con altri sistemi operativi. È questa la novità di rilievo all'interno della nuova versione della tavoletta classica; per il resto rimane confermata la compatibilità con la comodissima ma costosa Magic Keyboard e con il pennino digitale Apple Pencil, mentre il prezzo — almeno per gli Stati Uniti — è fissato a 329 dollari.

Ritorna iPad Air

La novità più interessante è però il nuovo iPad Air, un prodotto che si posizionerà a metà strada tra gli iPad classici e i più costosi e sofisticati iPad Pro. Il design vanta le cornici ridotte delle tavolette Pro, ma al posto di Face ID un lettore di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione e standby laterale. Il display TrueTone è da 10,9 pollici e ha una risoluzione di 2350 x 1640 pixel.

Le innovazioni più importanti all'interno del nuovo iPad Air sono però altre due: la prima è il nuovo processore Apple A14 Bionic, il primo realizzato con tecnologia a 5 nanometri e anche più potente di quelli al momento presenti sui più recenti iPad Pro. La seconda è finalmente una porta USB di tipo C che come sugli iPad Pro permetterà di collegare al tablet accessori di ogni genere con cavi economici reperibili ovunque.

È confermato il supporto per Magic Keyboard e Apple Pencil, mentre in più al dispositivo si aggiungono le veloci connessioni WiFi 6 e una versione LTE, nuove fotocamere dalle quale rimane escluso solamente il sensore LiDAR dei modelli Pro. Costerà 599 dollari e sarà disponibile in grigio, nero, oro rosa, verde e blu dal mese prossimo.