Un iPad per tutti, o quasi. Apple oggi ha aggiornato il suo tablet più popolare introducendo il supporto per Apple Pencil e abbassando il prezzo, che ora parte da 359 euro. Nasce così il nuovo iPad da 9,7 pollici, una proposta che va a colpire quella fascia “bassa” legata soprattutto alle scuole che negli ultimi anni la mela ha fatto fatica ad aggredire. Il nuovo iPad monta un display Retina, il chip A10 Fusion e sensori dedicati alle esperienze di realtà aumentata.

“iPad è la nostra visione del futuro del computing e centinaia di milioni di persone nel mondo lo usano ogni giorno al lavoro, a scuola e per divertimento. Il nuovo iPad 9,7″ parte dalle caratteristiche più amate e apprezzate del nostro iPad più popolare e le perfeziona per favorire la creatività e l’apprendimento” ha dichiarato Greg Joswiak, Vice President Product Marketing di Apple. “Il nostro iPad più popolare e accessibile supporta ora la Apple Pencil, offrendo ad ancora più utenti tutte le evolute capacità di uno dei nostri strumenti più creativi di sempre. Questo iPad integra inoltre il potente chip A10 Fusion, oltre a un ampio e brillante display Retina, fotocamere ottimizzate e sensori evoluti, con cui è possibile dare vita a incredibili esperienze AR semplicemente impossibili su altri dispositivi”.

La portabilità, la durata della batteria e il supporto all’Apple Pencil rendono questa proposta estremamente interessante dal punto di vista dell’istruzione, dove offerte come quella dei Chromebook hanno spadroneggiato per anni anche in virtù del prezzo più contenuto. Posizionandosi sui 359 euro, Apple va a colpire proprio questa fetta di mercato. Il nuovo iPad è disponibile da oggi nei colori argento, grigio siderale e nella nuova finitura oro a partire da 359 euro per il modello da 32GB Wi-Fi e da 489 euro per il modello da 32GB Wi-Fi + Cellular.