Nel corso dell'evento primaverile di Apple, la casa di Cupertino ha presentato i nuovi iPad Pro che in molti attendevano, con una sorpresa alla base: all'interno non ci sono i chip normalmente destinati ai prodotti più snelli e portatili dell'azienda come i telefoni e i tablet, ma lo stesso chip M1 che è stato introdotto sul finire del 2020 all'interno dei computer MacBook e MacBook Pro.

Prestazioni da computer, nel formato tablet

Questo cambiamento da solo avvicina decisamente il nuovo iPad Pro al mondo dei computer più di quanto non lo sia rispetto agli altri tablet dell'azienda che condividono la dicitura iPad nel nome. Le prestazioni dichiarate parlano chiaro: il processore a 8 core all'interno del dispositivo promette prestazioni migliori del 50 percento rispetto a quelle già più che rispettabili del precedente iPad Pro.

Cosa cambia all'interno

Il design resta per lo più identico a quello del predecessore, così come altre componenti come la fotocamera Lidar, ma il processore cambia radicalmente la natura dello strumento. Anche il display cambia: il Liquid Retina da 12,9 pollici è sostituito da una variante XDR spinta da tecnologia mini LED che vanta 1.000 nits e luminosità di picco da 1.600. Cambia anche la fotocamera frontale, che ora è una unità da 12 megapixel pensata per le videochiamate, con una lente con angolo di visione da 120 gradi che può riconoscere il soggetto e mantenerlo al centro dell'inquadratura con zoom e movimenti laterali.

Extra, accessori e prezzi

Tra gli extra degni di nota ci sono capacità di archiviazione fino a 2 terabyte e supporto alle connessioni 5G, che rendono il dispositivo più comodo da usare in trasferta o in viaggio rispetto ai MacBook. La Apple Pencil ora supporta il testo inserito a mano in italiano. Il prezzo della variante da 11 pollici è di 899 euro per il modello con sola connettività WiFi e di 1.069 euro per quella con la connettività cellulare abilitata. Per il modello da 12,9 pollici con display Liquid Retina XDR i prezzi di partenza aumentano rispettivamente a 1.219 euro e 1.389 euro.

I prezzi degli altri accessori presentati sono di 135 euro per la Apple Pencil di seconda generazione, di 339 e 399 euro per le Magic Keyboard dei modelli da 11 e 12,9 pollici dei nuovi iPad Pro e di 199 e 219 euro per le varianti Folio. La sola cover Folio costa invece 89 o 109 euro, a seconda delle dimensioni dell'iPad Pro scelto.