iphone abuso tempo trascorso

Apple riparerà gratuitamente tutti gli iPhone, Mac, iPad e iPod danneggiati dal maltempo che ha messo in ginocchio alcune zone del Giappone nel corso delle ultime settimane. Lo ha annunciato l'azienda con una nota pubblicata sul sito ufficiale giapponese, dove la realtà di Cupertino ha spiegato di voler attuare le riparazioni gratuite per venire incontro alle necessità di chi è stato colpito dalle terribili condizioni meteorologiche e alle forti piogge che hanno portato alla morte di oltre 200 persone e hanno costretto le autorità a ordinare un'evacuazione senza precedenti: si parla di 4,7 milioni di persone costrette a lasciare le loro case.

Tutti i residenti nelle zone colpite dovranno quindi contattare direttamente Apple al numero 0120-27753-5 – e non fare richiesta online – per poter accedere alla riparazione. Apple chiederà solamente una prova d'acquisto e fornirà le riparazioni fino alla fine di settembre. Il programma destinato ai residenti è relativo ai prodotti della mela e non sarà esteso agli accessori o ai prodotti Beats. I prodotti saranno ritirati direttamente dalle case delle persone colpite dalle forti piogge e quindi, spiega Apple, potrebbero subire ritardi visto che in alcune aree i corrieri hanno sospeso i ritiri e le consegne della merce.

Nel frattempo il maltempo nel paese sembra essersi placato, ma il numero delle vittime continua a salire: sarebbero almeno 200 quelle accertate. Il primo ministro, Shinzo Abe, parlando con i giornalisti aveva spiegato che le operazioni erano "una battaglia contro il tempo", sottolineando che le squadre di soccorso stavano "facendo il massimo". Sono stati almeno 40 gli elicotteri impiegati in missione di salvataggio. Si contano anche alcune persone sopravvissute ma attualmente in gravi condizioni. La prefettura di Hiroshima, ad ovest dell'arcipelago, la più battuta dalle intemperie, è quella che ha registrato il maggior numero di morti. Incidenti mortali sono stati segnalati nelle prefetture di Ehime, Okayama, Hyogo, Kyoto, Shiga, e Fukuoka.