29 Luglio 2013
11:44

Apple sotto accusa per lo sfruttamento dei dipendenti nella fabbrica Pegatron

Torna a farsi sentire China Labor Watch contro lo sfruttamento del lavoro e torna a farsi sentire nei confronti di Apple e della sua fabbrica Pegatron, in un ulteriore rapporto di accuse.
A cura di Bruno Mucciarelli

Nuovi problemi, indiretti, per quanto riguarda Apple e le proprie fabbriche produttive. Da pochi istanti infatti la China Labor Watch, associazione per la difesa dei diritti dei lavoratori nelle regione asiatiche, ha presentato un nuovo rapporto riguardante lo sfruttamento e quindi la presenza di situazioni per nulla congeniali per quanto concerne Pegatron, fabbrica dove vengono prodotti molteplici dispositivi Apple.

Proprio Apple negli ultimi tempi ha deciso di imporre la firma di un regolamento molto rigido ai sui fornitori assicurandosi che gli stessi non vadano a sfruttare i propri dipendenti, adottando oltremodo tutte le norme di sicurezza. Il regolamento prevede anche delle attività di training per i dipendenti al fine di poterli informare sui loro diritti permettendo anche una difesa personale contro dirigenti non rispettanti la legge.

Un regolamento che a quanto pare Pegatron, partner di Apple che si occupa dell’assemblaggio dei prodotti, sembra aver decisamente infranto nei confronti dei propri dipendenti. Secondo CLW, infatti, la società avrebbe violato ben 15 punti del regolamento, con infrazioni che vanno dalle troppe ore ore di straordinario, passando per la violazione dei diritti delle donne e continuando anche all’abuso sui dipendenti da parte dei dirigenti. Le violazioni sono state collezionate effettuando 200 interviste anonime sui dipendenti da marzo a luglio del 2013.

Pegatron possiede 100.000 dipendenti e secondo i piani ne assumerà altri 40.000 entro il prossimo anno. Apple ha chiaramente dichiarato che avvierà subito delle indagini per comprendere se le violazioni sono realmente presenti o se ci sono state comunque in passato, anche se la stessa aveva effettuato ben 15 controlli in Pegatron dal 2007, non rilevando irregolarità.

Apple non è più la prima scelta per i suoi dipendenti
Apple non è più la prima scelta per i suoi dipendenti
Apple diminuisce gli ordini. Alla Foxconn i dipendenti tentano il suicidio
Apple diminuisce gli ordini. Alla Foxconn i dipendenti tentano il suicidio
Dipendenti di alcuni Apple Store americani denunciano la società di Cupertino
Dipendenti di alcuni Apple Store americani denunciano la società di Cupertino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni