22 Ottobre 2021
11:58

Per avere il panno per lo schermo Apple da 25 euro devi aspettare mesi: troppi ordini in coda

Il “Polishing cloth” messo in vendita subito dopo l’evento “Unleashed” è andato letteralmente a ruba. È apparso sul sito dell’azienda qualche giorno dopo l’evento Apple, durante il quale sono stati presentati il MacBook Pro da 14 e 16 pollici, i chip M1 Pro e Max e AirPods 3. Le stime di consegna per gli ordini fatti oggi vanno dal 20 dicembre al 17 gennaio.
A cura di Ivano Lettere

Che sia la curiosità, la fedeltà al marchio o la consapevolezza della sua efficacia, non è dato sapere. Il "Polishing Cloth", nuovo panno ideato da Apple per pulire quasi tutti i dispositivi prodotti dall'azienda di Cupertino, sta andando a ruba. A quanto pare, i 25 euro richiesti per entrare in possesso della stoffa non hanno scoraggiato i fedeli consumatori degli accessori della mela morsicata. I tempi di consegna per i nuovi ordini della pezza di colore bianco con il logo della multinazionale si sono allungati nel giro di qualche giorno: ora bisognerà aspettare dalle 10 alle 12 settimane.

La domanda ha superato l'offerta

Chi non ha provveduto subito a comprarlo sarà costretto ad attendere due o tre mesi per pulire il proprio Pro Display XDR o, per chi avesse effettuato un acquisto "meno" oneroso, il MacBook Pro: le stime di consegna per gli ordini fatti oggi vanno dal 20 dicembre al 17 gennaio. Ciò significa che la domanda proveniente dai consumatori ha superato la disponibilità delle scorte. A dimostrazione del fatto che il prezzo, decisamente alto se paragonato ad accessori analoghi, non ha impensierito gli appassionati. Tantomeno i misteri che aleggiano intorno a questo nuovo prodotto: sul sito, restano inevase le domande circa il materiale di cui è fatto e le dimensioni. Da ora, il "materiale morbido e non abrasivo" sarà disponibile solo sul negozio online: ciò vuol dire che non verrà messo in vetrina negli Apple store. Probabilmente, nei prossimi mesi i consumatori potranno recarsi direttamente nei negozi per comprarlo, ma per il momento dovranno pazientare.

A cosa serve

Stando alla descrizione data sul sito del produttore il panno da 25 euro "pulisce qualsiasi display Apple, incluso il vetro con nano-texture, in modo sicuro ed efficace". Resta inteso che sarebbe consigliabile non sostituirlo con quelli in microfibra, comunemente utilizzati per lucidare gli occhiali. Può essere utilizzato anche per lucidare il display mini-LED dei nuovi modelli Macbook Pro e di tutti gli iPhone, iPad e Mac di Apple.

Apple vende un panno per pulire gli schermi, ma costa 25 euro
Apple vende un panno per pulire gli schermi, ma costa 25 euro
Abbiamo provato il nuovo iPad Mini
Abbiamo provato il nuovo iPad Mini
1.468.413 di Marco Paretti
Questo è l'ultimo anno del contratto originale di Tim Cook con Apple: cosa succede dal 2022
Questo è l'ultimo anno del contratto originale di Tim Cook con Apple: cosa succede dal 2022
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni