All'interno degli smartphone risiedono numerosi minerali oltre al silicio dei chip e ai metalli che ne compongono la scocca. L'oro è uno di questi, e per ottenerlo i produttori delle componenti devono rivolgersi ad attività di estrazione che però rischiano di avere un effetto dannoso sull'ambiente che le circonda. Per rimediare a questi effetti collaterali Apple ha annunciato che a partire dal mese di settembre inizierà a far utilizzare per le componenti dei propri iPhone l'oro proveniente da attività di estrazione che aderiscono all'iniziativa Salmon Gold, lanciata in Alaska dall'organizzazione senza scopo di lucro Resolve.

Cos'è Salmon Gold

Le attività di estrazione dell'oro dal letto dei fiumi locali in Alaska mette particolarmente a rischio numerose specie di salmone dichiarate a rischio di estinzione, dal momento che le rotte che questi animali percorrono ogni anno per riprodursi sono spesso adiacenti ai siti minerari. Per ovviare al problema, il programma Salmon Gold prevede di combinare le attività di estrazione fluviale con attività di risanamento ambientale: si tratta di piani nei quali le aziende estrattrici si impegnano a lavorare senza mercurio e prodotti tossici, a rimuovere i materiali di scarto delle lavorazioni dei materiali, a bonificare il territorio circostante e aiutare flora e fauna a rigenerarsi più velocemente.

L'oro ottenuto da queste attività certificate entrerà nella filiera produttiva dei dispositivi Apple e sarà rintracciabile all'origine tramite tecnologia blockchain. Al momento in realtà le aziende di estrazione che hanno aderito al programma sono solamente tre, insufficienti per il fabbisogno della singola Apple; la stessa iniziativa inoltre rappresenta ancora un caso — nel panorama dell'estrazione dell'oro — isolato e limitato al solo Alaska. Per la casa di Cupertino però la decisione di premiarne le aziende partner può servire a incentivare altri produttori di smartphone a fare lo stesso, e dunque altre organizzazioni a prendere a modello il programma per realizzarne di simili anche altrove.