14 Ottobre 2021
13:25

Apple vuole usare gli AirPods per misurarti la febbre

Stando ad alcuni documenti letti dal The Wall Street Journal, la multinazionale americana sta pensando a un modo per fare degli AirPods un dispositivo medico. La modifica permetterebbe agli auricolari di svolgere più compiti: migliorare l’udito, rilevare il calore corporeo e monitorare la posizione della schiena.
A cura di Ivano Lettere

Sulla base di alcuni documenti analizzati dal The Wall Street Journal, la multinazionale americana sta studiando un modo per fare degli AirPods un dispositivo medico. L'implementazione permetterebbe agli auricolari di svolgere più compiti: migliorare l'udito, leggere la temperatura corporea e monitorare la postura. Per ora, non è abbastanza chiaro se la funzionalità differisca da quella annunciata lo scorso 5 ottobre, che riguardava la "Conversation Boost", funzione aggiunta agli AirPods Pro e ideata per aiutare le persone a sentire meglio.

I dettagli del piano

La brutta notizia è che questo strumento sanitario non verrà lanciato nei prossimi mesi. Stando alla testimonianza del WSJ, il risultato della medicalizzazione del dispositivo tecnologico non è previsto "per il prossimo anno e non è detto che verrà mai presentato ai consumatori". Molto probabilmente, questa volta il programma di Apple non prevede l'immissione nel mercato del prodotto con le funzioni integrate nel giro di uno o due anni: l'ipotesi più plausibile è che l'azienda stia operando su un piano esclusivamente teorico. Nonostante l'interesse dell'azienda americana sia rivolto da anni ad applicazioni di salute e fitness, finora, in questa direzione, gli sforzi profusi si sono concentrati unicamente su Apple Watch: in altre parole, l'idea di integrarlo con sensori che avrebbero monitorato la pressione sanguigna, la temperatura, la qualità del sonno, l'ossigeno e lo zucchero nel sangue.

I precedenti e il problema dei ritardi

Lo scorso agosto, la casa di Cupertino aveva pubblicato una ricerca in cui si ipotizzava che in futuro gli auricolari AirPods avrebbero potuto rilevare la frequenza respiratoria delle persone impegnate nello svolgimento di esercizi fisici. L'operazione svolta dal dispositivo, sulla base degli studi, potrebbe rivelarsi utile anche per individuare potenziali malattie cardio-vascolari. Nulla è stato ancora annunciato, forse anche perché l'integrazione nei prodotti Apple di funzioni mediche è un processo complicato, che deve rispettare gli standard della regolamentazione sanitaria. Da qui, i tanti ritardi che spesso deludono gli appassionati, come quello dello scorso giugno, quando è stato ipotizzato che con Apple Watch sarebbe stato possibile monitorare la temperatura corporea. Purtroppo l'Apple Watch presentato il 7 settembre non possedeva questa funzionalità.

Ora puoi trovare AirPods Pro e AirPods Max ovunque, anche lontano dal tuo iPhone
Ora puoi trovare AirPods Pro e AirPods Max ovunque, anche lontano dal tuo iPhone
Apple vuole utilizzare gli auricolari AirPods per tracciare la tua frequenza respiratoria
Apple vuole utilizzare gli auricolari AirPods per tracciare la tua frequenza respiratoria
Cosa fare quando gli AirPods ti finiscono in acqua o si bagnano
Cosa fare quando gli AirPods ti finiscono in acqua o si bagnano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni