2.615 CONDIVISIONI
22 Settembre 2014
14:38

Arriva lo scarafaggio 2.0: grazie ad un microcomputer sarà in grado di salvare vite umane

Presentati alla North Carolina State University gli scarafaggi-cyborg, insetti con installato un microcomputer che consentirà, grazie ad alcune piccole scosse elettriche, di comandare con precisione lo scarafaggio.
A cura di Matteo Acitelli
2.615 CONDIVISIONI

Dalla North Carolina State University arrivano i nuovi mini robot viventi, un nuovo esemplare di biobot che sarà in grado di soccorrere degli umani in caso di disastri naturali come un terremoto. L'Università della Carolina del Nord, al lavoro anche sulla prima falena cyborg, ha da pochi giorni presentato uno scarafaggio che, dopo una breve operazione in anestesia in cui vengono impiantate degli elettrodi alle antenne, è in grado di essere comandato a distanza grazie a delle piccole scosse che l'insetto riceve e che decodifica come un ostacolo, cambiando dunque il percorso. Uno dei professori al lavoro su questo progetto, Alper Buzkurt, ha spiegato al settimanale Newsweek che grazie a questo nuovo microcomputer da installare sull'insetto è possibile avere il perfetto controllo sui movimenti dell'insetto.

Questo insetto cyborg potrebbe dunque essere presto disponibile per aiutare i soccorsi in eventuali situazioni di pericolo. Basti pensare ad un terremoto che ha provocato la distruzione di un palazzo con diversi dispersi. Gli "insetti 2.0" saranno in grado di girare sotto le macerie e trasmettere con precisione l’origine dei suoni e le immagini, consentendo quindi di individuare in breve tempo i dispersi e salvare diverse vite umane.

Non mancano naturalmente le polemiche. La più grande associazione mondiale per la difesa dei diritti degli animali, la Peta, si è infatti schierata contro questo progetto dell'Università Statale della Carolina del Nord poiché ha paura che la trasformazione inflitta a uno scarafaggio possa un giorno espandersi ad altri animali. Alle polemiche della Peta ha risposto il professor Bozkurt della North Carolina State University che ribatte: "Noi qui all’Università stiamo lavorando per trovare un modo di salvare vite umane".

2.615 CONDIVISIONI
Emospark, un cubo in grado di riconoscere e riprodurre le emozioni umane
Emospark, un cubo in grado di riconoscere e riprodurre le emozioni umane
In arrivo un dispositivo in grado di cambiare l'umore delle persone
In arrivo un dispositivo in grado di cambiare l'umore delle persone
Il libro che rende l'acqua potabile, ecco l'invenzione che potrebbe salvare milioni di vite
Il libro che rende l'acqua potabile, ecco l'invenzione che potrebbe salvare milioni di vite
5.634 di ScienzaeRicerca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni